Il comune inaugura i voucher alimentari

Scadenza 10 gennaio 2013: l'importo, di 50 euro, è destinato a famiglie con un reddito inferiore ai 6100 euro l'anno

spesa 50 euro al mese alla famiglie più bisognose di Cassano Valcuvia è il sostegno che l’Amministrazione comunale ha previsto per il 2013. Attraverso un bando di assegnazione, in scadenza in questi giorni – 10 gennaio 2013 – , verranno erogati a dieci nuclei famigliari voucher alimentari per l’acquisto di beni di prima necessità. I buoni di acquisto mensili del valore di 50 euro potranno essere spesi per pagare pane, pasta, riso ed altri generi indispensabili nel negozio del paese. 
La partecipazione è riservata alle famiglie residenti nel Comune di Cassano Valcuvia con un reddito annuo pari o inferiore a 6.100 euro. Il richiedente deve essere in possesso della cittadinanza italiana, comunitaria o extra comunitaria purché in regola con permesso di soggiorno. Il regolamento prevede la stesura di una graduatoria secondo un punteggio che tiene conto delle entrate, del numero di componenti e delle eventuali criticità del nucleo famigliare. Il bando di assegnazione è consultabile sul sito internet del Comune di Cassano Valcuvia.
I voucher alimentari sono un’idea dell’Amministrazione di Cassano Valcuvia” precisa il Vicesindaco Claudio Bossi. “Abbiamo avuto diverse richieste di sostegno economico; questo ci ha imposto di dare delle risposte concrete ai cittadini più bisognosi. Ci rendiamo conto che le risorse a disposizioni non sono una soluzione per quelle famiglie che si trovano nelle condizioni indicate dal bando ma è un gesto che offre un po’ di sollievo e li fa sentire meno soli.”
Aggiunge poi il Sindaco Marco Magrini: “Abbiamo fatto in modo che i voucher possano essere spesi nel negozio di alimentari che ha recentemente riaperto in paese. Vorremmo infatti che l’iniziativa possa contribuire a tenere vivo il paese, fatto anche di relazioni umane e sociali. La spesa quotidiana è certamente un momento importante per ricostruire o mantenere i contatti con i concittadini.”
Oltre ai voucher alimentari, il Comune di Cassano Valcuvia ha realizzato diverse iniziative che dimostrano attenzione e sensibilità verso i segmenti più fragili di della società. Sono stati messi a disposizione degli appartamenti per percorsi di avvio all’autonomia di pazienti psichiatrici. E’ partito il servizio Ti accompagno, con i volontari e l’auto messa a disposizione dal Comune, per il trasporto verso le strutture sanitarie. E’ operativo il bando per integrare il costo dei buoni pasto per gli studenti che frequentano la scuola dell’obbligo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.