Per la festa dei nonni la scala antincendio diventa un gioco

E' stata inaugurata il 2 ottobre una struttura colorata, pensata dai bambini per giocare: ma in realtà è una dotazione di sicurezza

La scala antincendio, di cui la Scuola Materna Piccinelli Comolli di Bosto a Varese avrebbe dovuto dotarsi, aveva un grosso, antipatico difetto: quello di ingombrare gran parte dello spazio giochi dei bambini. Ma il consiglio della scuola materna, e il geometra che si occupa dei loro lavori interni, hanno avuto una idea meravigliosa e colorata: «invece di nasconderla abbiamo deciso di evidenziarla, e di crearle intorno uno spazio di giochi – ha spiegato Gaetano Gucciardo, geometra della scuola – Cosi abbiamo permesso ai bambini di appropriarsi di un luogo che all’inizio era inutilmente invasivo»

Galleria fotografica

La scala antincendio diventa gioco 4 di 26

La decisione è stata di renderla innanzitutto molto colorata a e integrarla con la zona giochi, realizzando una grande torre con scivolo, scale e rete d’arrampicata e pavimentandola con del materiale antitrauma.  «I colori e le disposizioni le hanno progettate i bambini, che sono stati coinvolti direttamente – spiega Cristina Bardelli, coordinatrice della scuola materna – Hanno persino guardato, dai vetri, il momento della costruzione».

Oggi, mercoledì 2 ottobre, la struttura è stata inaugurata: alla presenza del presidente dell’asilo Francesco Macchi e dei nonni dei bambini: per il giorno di apertura ufficiale è stato scelto infatti il giorno della festa dei nonni. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La scala antincendio diventa gioco 4 di 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.