Pattinatori notturni alla torbiera di Ganna

Pila, pattini e sciarpa: in un breve video di Valganna.info le corse sul ghiaccio al calare del sole

valganna 1910 cartolina Forse è il posto più freddo della provincia, la Valganna. La dimostrazione empirica di questa affermazione sta nella superficie ghiacciata del lago di Ganna, in parte torbiera e che è zona naturale protetta: non si pesca, tutto deve rimanere com’è. Ma quando l’inverno si fa sentire il ghiaccio viene sfruttato dai pattinatori.
In questo video realizzato da Valganna.info difatti, si vedono strane luci sul lago: sono le pile degli sportivi che la notte si cimentano nei veloci passaggi sul lago ghiacciato che già più di cent’anni fa vennero immortalati nelle cartoline d’epoca.
Rischi? Si tratta di un’area che non è attrezzata per il pattinaggio, ed è bene fare molta attenzione a quello che si fa, sebbene gli autori del video parlano di un carotaggio effettuato per misurare lo spessore gelato: vi sarebbero 20 centimetri di ghiaccio.



Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2013
Leggi i commenti

Video

Pattinatori notturni alla torbiera di Ganna 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.