La Cimberio “svedese” vince Gara1 di playoff

A Giulianova i biancorossi conquistano la prima partita dei quarti (38-44) con una prova decisiva di Lindblom. Sabato 21 il ritorno al PalaWhirlpool

Buona la prima per la Cimberio Handicap Sport, che conquista la vittoria a Giulianova (38-44), al debutto nei quarti di finale dei playoff e – inutile negarlo – sente già profumo di semifinale-scudetto, suo primo obiettivo stagionale. Nulla è già scritto perchè restano ancora da giocare altri 40 minuti, sabato prossimo al PalaWhirlpool; ovvio però che, dopo avere vinto in trasferta sarebbe un peccato mortale consegnare la qualificazione agli avversari.
Non una partita facile comunque per i biancorossi; la gara è filata via in sostanziale equilibrio per i primi tre quarti (10-13; 15-21; 19-28), complice anche la forte tensione che ha reso insicure le mani di tutti quanti come dimostra il punteggio molto basso. I complimenti in casa Cimberio vanno quindi a Joakim Lindblom che nel finale ha respinto con grande sicurezza l’estremo assalto della Amicacci, tornata a essere minacciosa; i suoi tre centri consecutivi hanno scavato la differenza (33-42) e consegnato la vittoria alla sua squadra. Dall’altra parte, ottima la prestazione del nazionale Marchionni che ha tentato fino alla fine il tutto e per tutto.
«Buonissima la nostra difesa – ha osserva coach Daniele Riva a fine gara – un po’ meno l’attacco. Ma abbiamo vinto e questo è ciò che importa». Soddisfazione anche per capitan Damiano: «Per molti di noi questa è stata la prima partita di playoff, e forse qualcuno ne ha un po’ risentito: però la fiducia del gruppo non è mai venuta meno e non si è mai rinunciato a un tiro o a un passaggio per il timore di sbagliare. E di volta in volta, tutti hanno dato il loro apporto in momenti diversi della gara».
Ora l’appuntamento è per sabato prossimo, non a Malnate ma addirittura al PalaWhirlpool per il secondo e definitivo atto di questa sfida che aprirà le porte al confronto – al meglio delle tre partite – probabilmente contro il Santa Lucia Roma che ha vinto Gara1 a Padova.

Amicacci Giulianova – Cimberio Varese 38-44 (10-13, 17-21, 19-28)

Hs Varese: Marinello 2, Geninazzi 2, Blomquist 8, Kim 5, Damiano 2, Silva 4, Lindblom 21, Roncari, Fiorentini. All. Daniele Riva.

Risultati playoff: Padova – Roma 60-79; Giulianova – VARESE 38-44; Gradisca – Porto Torres 57-74; Genova –  Cantù 26-94. 
Risultati playout: Treviso – Santo Stefano 58-53; Battipaglia – Bergamo 24-75.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 16 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.