Nuova Brunella, ristrutturazione terminata

Ad una anno dall’inizio dei lavori, Fondazione Piatti e Poinx lanciano per l'occasione il coupon solidale per donare nuovi mattoni

varie varese

La direzione lavori consegna le chiavi dello stabile ristrutturato che ospiterà “La Nuova Brunella” a Fondazione Renato Piatti onlus, esattamente un anno dopo la posa della prima pietra. Ed ecco l’iniziativa in collaborazione con il sito di social shopping Pponx: un coupon solidale per donare un mattone da 10, 15 o 20 euro che Poinx “restituisce” al consumatore/donatore quale bonus di pari importo per approfittare delle numerose offerte di viaggi, centri benessere, ristoranti e molto altro.

Programmi rispettati – Il 15 maggio 2015 terminano i lavori di ristrutturazione dell’ex seminario dei Frati Francescani di via Crispi, 4 a Varese, che ora è pronto per diventare a tutti gli effetti “La Nuova Brunella” – Centro per le Disabilità e la Famiglia, un punto di riferimento per gli individui e le famiglie in condizione di fragilità. Esattamente un anno fa, sempre in occasione della Giornata Internazionale della Famiglia, si celebrava la posa “virtuale” della prima pietra, insieme ai partner di progetto, Anffas Onlus di Varese e Fondazione Istituto La Casa di Varese, e con la partecipazione dei rappresentanti di tutte le realtà istituzionali coinvolte: Direzione Generale Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato di Regione Lombardia; ASL Varese; Comune di Varese; Ordine dei Frati Minori; Fondazione Cariplo.

La Nuova Brunella ospiterà al piano terra un centro sanitario riabilitativo per bambini con autismo, al primo piano una comunità alloggio per persone adulte con disabilità, al secondo piano le nuove sedi di Fondazione Piatti, Anffas Varese e Asa Varese, al terzo piano il centro per la famiglia in collaborazione con la Fondazione Istituto La Casa nonché il centro studi e formazione sulla disabilità, mentre al quarto e ultimo piano proseguirà la sua attività di consultorio accreditato della Fondazione Istituto La Casa.

Un contributo essenziale all’iniziativa, oltre che dai partner Anffas Varese e Fondazione La Casa, è venuto da Fondazione Cariplo, che ha stanziato un finanziamento di 1 milione e 200 mila euro selezionando il progetto all’interno Interventi Emblematici Maggiori 2013.

La raccolta fondi, nel suo complesso, è a metà strada: rispetto all’obiettivo di 3 milioni e 150 mila euro, a oggi le donazioni ammontano a circa 1 milione e 550 mila euro, come si nota dal muro virtuale al link http://lanuovabrunella.fondazionepiatti.it. Una parete fatta di tanti mattoni quante sono le donazioni ricevute, e ciascun mattone è personalizzato con il nome del donatore, il colore prescelto e una dedica.

Proprio per stimolare il dono di nuovi mattoni, necessari per completare i piani de “La Nuova Brunella” con l’acquisto di arredi, strumentazioni e tecnologie, nasce la collaborazione con Poinx (www.poinx.it), uno dei principali siti di social shopping italiani, che permette ai consumatori di accedere giornalmente a oltre 6.000 offerte locali e nazionali di viaggi, ristoranti, centri benessere, prodotti per la casa e il tempo libero. POINX, a sostegno del progetto La Nuova Brunella di Fondazione Piatti, mette a disposizione dei consumatori delle province di Varese e di Milano – le due province in cui hanno sede le 15 unità di offerta della Fondazione – uno speciale coupon solidale in tre tagli: 10, 15 o 20 euro. Chiunque visiterà il sito www.poinx.it dal 15 maggio al 15 giugno 2015 (nella sezione “Servizi” di Milano e Varese), avrà la possibilità di scegliere questo coupon con un doppio beneficio: per Fondazione Piatti si trasforma in un mattone per il progetto La Nuova Brunella, e quindi andrà a prendere posto – con tanto di firma e dedica – nella parete virtuale visibile al link http://lanuovabrunella.fondazionepiatti.it; per il consumatore/donatore si traduce in un bonus di eguale importo spendibile per una o più tra le numerose occasioni proposte da Poinx.

«La chiusura ufficiale dei lavori a La Nuova Brunella, nel pieno rispetto dei tempi stabiliti, è di per sé motivo di grande soddisfazione a conferma della serietà con cui tutta Fondazione Piatti ha assunto l’impegno nei confronti della comunità», afferma Cesarina Del Vecchio, Presidente di Fondazione Renato Piatti onlus. «Fare coincidere questo evento con un’iniziativa concreta, coinvolgente e soprattutto molto innovativa è davvero la ciliegina sulla torta. Ringraziamo di cuore Poinx per avere aderito con tanta convinzione e sensibilità alla nostra buona causa».

«Siamo particolarmente orgogliosi di affiancare la Fondazione Renato Piatti onlus nello sviluppo de La Nuova Brunella, un progetto di notevole valore per il territorio, per le famiglie e in generale per quanti vivono situazioni di difficoltà, disagio o si trovano ad affrontare gravi disabilità. Offrire un contributo alla Fondazione Renato Piatti onlus è per noi l’occasione di sostenere concretamente una causa in cui crediamo e contemporaneamente un’opportunità di fare conoscere l’impegno e l’attività svolta dalla Fondazione a tutti i nostri clienti, sensibilizzandoli ma soprattutto rendendoli soggetti attivi nel suo sviluppo e nella sua crescita – afferma Fabio Regolo, Presidente di Poinx -. Con quest’operazione Poinx vuole, infatti, coinvolgere il proprio bacino di utenti permettendogli di prender parte all’iniziativa solidale attraverso un semplice click».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Maggio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.