Notte bianca al liceo classico: una serata per comprendere la sua offerta

Seconda edizione della manifestazione curata da studenti e docenti per rilanciare un'offerta culturale di qualità. Alla manifestazione nazionale aderiscono 60 scuole

Notte bianca 2016

Gli studi classici segnano il passo? Il progressivo calo di iscritti ai licei classici italiani ha aperto un dibattito sulla bontà di un percorso formativo che guarda al mondo classico e fornisce strumenti di critica e logica preziosi per la crescita personale.

Lo scorso anno, a Varese venne organizzata una conferenza sull’importanza di questo percorso che abbina competenze pratiche e pensiero critico.

In tutt’Italia, inoltre, venne organizzata la “Notte bianca del liceo classico” dall’Associazione Italiana di Cultura Classica, con il fine di promuovere la sua vocazione ad essere luogo di formazione e crescita, in grado di suscitare e promuovere energie creative, proponendosi come punto di riferimento culturale per il territorio in cui opera.

Anche quest’anno, dunque, l’apertura dei licei in notturna si ripete coinvolgendo 60 istituti italiani. Venerdì 15 gennaio, si svolgerà la seconda Notte Bianca che, a Varese, vedrà coinvolti i licei Cairoli di Varese e Crespi di Busto Arsizio.

In particolare, il Cairoli aprirà le sue aule dalle ore 18,00 alle ore 24.00 e offrirà eventi culturali di varia natura (letture, rappresentazioni teatrali, canti, musiche, presentazione di libri, concerti, degustazioni all’insegna di antiche ricette romane e molto altro ancora) curati da studenti e insegnanti.

Musica , filosofia, arte, ma anche diritti sociali e ruolo dei mass media, piuttosto che gastronomia e storia.

L’ingresso libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore