Palo della luce “abbattuto” in via Bolchini

Era stato un colpo di sonno per un'automobilista. 5000 euro di danni al Comune, ma pagherà l'assicurazione

Varese generiche

Un bel botto. Tanto forte, da buttar letteralmente giù un palo della luce.

E’ successo lo scorso giovedi notte, poco prima di mezzanotte. Un’auto proveniente dallo Stadio ha perso il controllo ed è uscita di strada, abbattendo il palo della luce in via Bolchini, all’altezza della via laterale che entra al ristorante Mc Donald’s, a Varese.

Secondo le prime ricostruzioni, chi è stato testimone dell’accaduto è accorso per soccorrere la giovane donna alla guida, che fortunatamente non aveva riportato alcuna ferita, e intanto vengono chiamati i vigili. Però, quando la polizia locale arriva sul posto, trovano solo il palo luce comunale abbattuto. Nessun testimone e, soprattutto, nessuna traccia dell’auto e di chi la guidava.

Ma di metodi per ricostruire la vicenda ce n’erano altri: il giorno successivo hanno infatti acquisito le immagini di sorveglianza del ristorante, che avevano ripreso perfettamente l’incidente, mostrando chiaramente marca e colore dell’auto, purtroppo senza però purtroppo rendere leggibile la targa.

Perciò, le indagini sono continuate: nella giornata sono stati controllati i carrozzieri cittadini e, dopo qualche ora, è stata trovata l’autovettura Hyundai bianca, corrispondente alle immagini e con un danno rilevante e assolutamente compatibile con l’incidente.

Così si è risaliti al proprietario, residente a Varese: a quel punto la figlia ha ammesso di aver causato il danno per un colpo di sonno. Il danno causato al Comune, col palo buttato giù, è di 5000 euro circa.

Ora quella spesa verrà sostenuta dall’assicurazione del responsabile dell’incidente, senza costi per la collettività.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Luglio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.