Il Lago Cromatico porta a Barza le note di Mozart

Appuntamento venerdì 16 settembre alle 21, alla Casa Don Guanella

È in programma venerdì 16 settembre alle 21:00 nella splendida villa settecentesca di Casa Don Guanella a Barza (Ispra) il prossimo concerto del Festival Il Lago Cromatico.

Protagonista della serata sarà Mozart con l’alternarsi di Monica Elias, soprano, Matteo Ferrario, violino, Clara Schembari, pianoforte, il Coro della Scuola per Adulti del Conservatorio “A.Vivaldi” e il piccolo coro di voci bianche “Stringhe Colorate”. Insieme presenteranno un programma variegato con la Sonata K301, l’aria da concerto “Ch’io mi scordi di te?”, i Notturni per coro ed altri brani del compositore viennese.

Il concerto si svolgerà nella splendida galleria di Casa Don Guanella, lo scenario ideale per ricreare un contesto idoneo allo stile cameristico del concerto.

Monica Elias è un affermato e poliedrico soprano argentino, che da sempre accompagna la sua attività concertistica alla costruzione di interessanti progetti didattici volti alla diffusione della conoscenza musicale a tutte le fasce d’età e sociali. Sua è la creazione del Coro della Scuola per Adulti del Conservatorio “A.Vivaldi”, formazione che ha ormai 8 anni di vita e che vanta un ampio repertorio e una vasta attività concertistica collaborando con orchestre ed altre formazioni strumentali e corali.

Il piccolo coro Stringhe Colorate si è costituito nel novembre 2015 sul territorio di Ranco con l’adesione di bambini dagli 8 agli 11 anni. Nel suo primo anno di attività ha già partecipato a tre concerti con musicisti professionisti, ottenendo l’apprezzamento di pubblico e professionisti.

Matteo Ferrario, allievo di R. Ranfaldi e C. Romano, svolge un’intensa attività concertistica in diverse formazioni in Italia e all’estero, passando dal repertorio classico anche a quello leggero, con importanti collaborazioni con stars attuali.

Clara Schembari, pianista e concertista, ha studiato con importanti Maestri tra cui P. N. Masi e L. Zilberstein. Ha affiancato all’attività concertistica, quella di ricercatrice nell’ambito scientifico con un Dottorato in Fisica, ed attualmente quella di Direzione Artistica.
Il concerto di Venerdì vedrà quindi in scena artisti che fanno della musica veramente uno strumento universale, senza limiti e classificazioni e alla portata di tutti con un repertorio luminoso e fresco, quale è la musica di Mozart.

Il concerto che rientra nel Festival Il Lago Cromatico è realizzato con il Patrocinio Comune di Ispra, in collaborazione con Casa Don Guanella e con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto.
Tutti i dettagli del concerto sono disponibili sul sito www.illagocromatico.com e sulla pagina face
book dedicata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore