Bogliasco e sorteggio: mercoledì caldo per la Bpm Sport Management

Gialloblu in vasca a Busto (ore 18) contro la formazione ligure; attesa per l'accoppiamento in semifinale di Euro Cup

alessandro casieri pallanuoto

Giornata torrida, quella di mercoledì 14, per la BPM Sport Management: la formazione di pallanuoto che gioca a Busto è attesa da due appuntamenti “pesanti” nel giro di poche ore.

Se infatti Gitto e compagni si apprestano a giocare alle piscine “Manara” contro il Bogliasco nel tardo pomeriggio (inizio gara alle 18) un match valido per la Serie A, il club sarà impegnato anche nei sorteggi per le semifinali di Euro Cup. La squadra di coach Baldineti ha appena conquistato il pass per entrare tra le magnifiche quattro di quella che è la seconda competizione continentale maschile superando i magiari del Vasutas, ma ora si apprestano a conoscere il proprio futuro. Nell’urna di Dubrovinik, oltre al nome dei Mastini, ci saranno quelli del Digi Oradea (Romania), dello Jadran Carine Herceg Novi (Montenegro) e del Ferencvaros (Ungheria).

Al di là di ciò che dirà il sorteggio, c’è quindi da fare risultato contro il Bogliasco Bene (arbitri: Gomez e Frauenfelder) per puntellare una classifica che vede i gialloblu tra le prime quattro a cinque lunghezze dalla Pro Recco. E proprio la capolista sarà il prossimo scoglio, sabato sera (20,30), in terra ligure con la BPM intenzionata a lanciare un guanto di sfida ai pluricampioni in carica.

«L’esito della partita con il Bogliasco dipende da noi – spiega alla vigilia Baldineti – Nelle ultime settimane, Vasutas compreso, abbiamo sempre interpretato bene soprattutto la prima parte mettendo il match sui binari giusti. Attenzione però al Bogliasco, perché i cinque punti in classifica possono ingannare: i liguri non meritano quella posizione». A presentare la gara anche il 17enne Alessandro Casieri (nella foto Brunorosa), fresco di esordio in Coppa: «In quel momento ho ripensato al percorso che ho fatto durante questi anni e ai sacrifici sostenuti. A Busto mi trovo benissimo, vado anche a scuola ma riesco a conciliare i due impegni. E i compagni di squadra che mi hanno fatto sentire parte integrante del team sin dal primo giorno».

Classifica: Pro Recco 24; Brescia 22; Napoli, BPM SM BUSTO 19; Ortigia, Savona 12; Trieste, VN Roma 11; Posillipo 10; Acquachiara 9; Torino 6; Bogliasco 5; Genova Quinto 1; Lazio 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore