Funicolare aperta nella notte di Natale

Tante aperture straordinarie della funicolare per Natale: è il regalo dell'amministrazione al Sacro Monte, che sarà raggiungibile anche il 24

funicolare varese sacro monte

 

Sarà speciale la messa della notte di Natale quest’anno per i varesini: tra le aperture straordinarie che la nuova amministrazione ha previsto c’è infatti quella del 24 dicembre dalle 22.40 alle 2 di notte.

La notizia è stata data l’assessore alla Mobilità Andrea Civati che con l’assessore all’Ambiente Dino de Simone questa mattina ha parlato di trasporto pubblico a Varese e della qualità dell’aria in città. 

Una notizia che arriva a margine di un bilancio più che incoraggiante dell’utilizzo da parte degli utenti della funicolare stessa: sono stati 35mila circa infatti a prendere la funicolare nel 2016, il 27% in più dell’anno scorso.

«E’ stato il miglior risultato negli ultimi dieci anni – ha spiegato Civati – anche perché abbiamo creduto in questo mezzo fin dall’inizio e abbiamo messo in campo molte aperture straordinarie: un investimento che ha ripagato, con dati sorprendenti. A chi diceva che la funicolare non può funzionare, rispondiamo che lavorandoci bene la funicolare funziona. Noi riteniamo che la funicolare debba essere il metodo privilegiato per raggiungere il sacro monte: non solo perchè è il più sostenibile dal punto di vista ambientale ma anche perché è il più bello».

TUTTE LE APERTURE STRAORDINARIE DELLA FUNICOLARE

La Funicolare non sarà aperta però solo la notte di Natale: per tutto dicembre le aperture straordinarie saranno diverse, fin da giovedì 8.

Più precisamente, fino a Natale le aperture saranno giovedì 8 e domenica 11, dalle 10 alle 19.30, domenica 18 dalle 10 alle 19.30, mentre la notte di Natale sarà aperta dalle 22.30 alle 2.00 del 25.

Per agevolare la salita, saranno potenziate le corse della C, e anche deviate per permettere il parcheggio in via Manin. Il biglietto è di 1,40 euro comprensivo di bus e funicolare: si può acquistare direttamente sull’autobus (ricordatevi però di avere le monete contate: la macchina non dà resto) oppure in una delle rivendite varesine. «Sono in molti, inoltre, i pendolari varesini ad avere in tasca l’abbonamento “Io Viaggio in Lombardia” – ricorda Dino de Simone – Che, spesso non ci si pensa, può essere usato normalmente anche su tutti i mezzi Avt. Un modo per afforontare le feste in maniera sostenibile e senza stress».

Ma le aperture straordinarie sono solo “un assaggio” di come verrà utilizzata la funicolare a partire dal prossimo anno: Nel 2017, infatti, la funicolare sarà aperta tutto l’anno. Negli scorsi anni chiudeva infatti nel periodo invernale (da fine novembre a metà marzo), mentre dal 2017 rimarrà aperta tutti i mesi. Fino a marzo prossimo la funicolare aprirà la domenica e nei festivi e dall’anno prossimo l’orario del sabato verrà uniformato alla domenica, fino a quest’anno la funicolare al sabato era aperta solo mezza giornata. L’obiettivo è raggiungere gli 80mila passeggeri all’anno, punto in cui la funicolare va in pareggio «Non è un obiettivo irraggiungibile – commenta Civati –  Se ogni varesino andasse al sacro Monte una volta all’anno,  l’obiettivo sarebbe già raggiunto».

“VARESINI, LASCIATE A CASA L’AUTO” PM10 IN AUMENTO SOTTO NATALE

Natale si avvicina, aumentano le auto in giro e già in questi giorni, e in particolare nel weekend scorso, i livelli di Pm10 a Varese sono saliti oltre i limiti:  Il giorno peggiore è stato domenica 4 dicembre in cui si sono registrati 76 microgrammi per metro cubo di Pm10. Le condizioni climatiche di bel tempo non favoriscono l’abbassamento degli inquinanti presenti nell’aria e il traffico veicolare contribuisce a far salire i livelli.

Così, arriva l’appello dell’Amministrazione comunale a lasciare a casa l’auto ogni volta che si può per limitare in questo periodo il traffico in città e contribuire a mantenere l’aria della nostra città più pulita visto che come ogni inverno i livelli di Pm10 tendono a sforare i limiti proprio in questa stagione.

«A peggiorare la qualità dell’aria in inverno contribuiscono sicuramente i riscaldamenti delle abitazioni – Ha spiegato Dino De Simone, assessore all’Ambiente del Comune di Varese – ma anche le auto hanno un ruolo determinante. Per questo motivo invitiamo tutti i varesini ad un uso più consapevole dell’automobile in particolare in questo periodo natalizio. Se ciascuno di noi farà la propria parte potremo vivere un Natale con meno traffico e meno inquinamento».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore