Alfieri: “Servono più ambulatori per gli anziani”

Il segretario regionale del Partito Democratico ha visitato l'ospedale Ondoli. «Occorrono più spazi ambulatoriali per l'urologia, l'endocrinologia e per la chirurgia di media e bassa intensità»

Alessandro Alfieri,  segretario e consigliere regionale del Partito Democratico, ha visitato questa mattina, sabato 11 febbraio, l’ospedale di Angera, terza tappa tra i nosocomi della provincia di Varese. L’Ondoli negli ultimi due mesi è stato al centro di una dura contestazione da parte dei cittadini per la decisione della Regione Lombardia di chiudere il punto nascita e la pediatria, ora riaperti.

«Ad Angera – dice alfieri – non ci sono solo il punto nascita e la pediatria ma tante questioni che riguardano la vita di tutti i giorni soprattutto delle persone più fragili. Penso agli anziani, ai dializzati che hanno il diritto di essere assistiti con continuità, fino all’annoso problema dei parcheggi. Poi ci sono questioni più complesse come l’invecchiamento della popolazione. Occorrono quindi più spazi ambulatoriali per l’urologia, l’endocrinologia e per la chirurgia di media e bassa intensità legata proprio all’attività degli ambulatori. Bisogna avere la giusta attenzione per il territorio con una strategia di sistema. Ed è per questo motivo che coinvolgo sempre gli amministratori locali».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore