Cerca rifiuti in un bosco e trova una mitraglietta

La scoperta fatta da un volontario che ha consegnato l'arma di fabbricazione israeliana con caricatore inserito ai carabinieri

mitragliatrice Uzi

Giuseppe Marangon, volontario che dedica il suo tempo libero alla pulizia dei boschi Sacro Monte, nella sua attività ha visto molti tipi di rifiuti, dai lavandini alle caldaie, fino ai più svariati elettrodomestici, ma non gli era mai capitato di trovare un’arma da fuoco.  Attirato da un pezzo di ferro che spuntata dalla terra e dopo aver scavato per estrarlo, l’uomo con sua grande sorpresa si è trovato tra le mani una mitraglietta Uzi, arma d’assalto di fabbricazione israeliana.

«Stavo facendo un sopralluogo con gli uomini della guardia forestale – racconta Marangon – per togliere due trappole a cappio per catturare i cinghiali quando abbiamo notato questo oggetto che fuoriusciva dal terreno e così abbiamo estratto la mitraglietta (foto sopra), un po’ arrugginita, ma ancora carica, che abbiamo portato subito dai carabinieri».

L’arma ora verrà sottoposta all’analisi degli esperti che attraverso il numero di matricola , nel caso sia ancora leggibile, cercheranno di risalire al proprietario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore