Il nuovo portale della Regione Lombardia

On line domani il nuovo sito frutto di un lavoro complesso e corale, che ha visto coinvolti circa 190 funzionari nel ruolo di redattori web

Avarie

Domani, 9 febbraio 2017, andrà on line il nuovo Portale Internet di Regione Lombardia, frutto di un lavoro complesso e corale, che ha visto coinvolti circa 190
funzionari nel ruolo di redattori web.

Il nuovo Portale è stato presentato questa mattina, a Palazzo Lombardia, nell’ambito della conferenza stampa dopo la seduta di Giunta regionale, alla presenza del presidente Roberto Maroni, affiancato da Davide Rovera, presidente di Lombardia Informatica, e da Patrizia Carrarini, direttore Comunicazione
della Regione.

20 ANNI DOPO IL PRIMO ON LINE – “Dopo vent’anni Regione Lombardia ha rivisitato il sito web” ha precisato Rovera, introducendo la presentazione, sottolineando come la nuova ‘vetrina’ regionale sara’ attiva a 20 anni dal lancio del primo sito web di Regione Lombardia, nel gennaio 1997.

GRANDI NOVITA’, PIU’ SEMPLICITA’ E ACCESSIBILITA’ – “Molte sono le novita’ introdotte e le funzionalita’ potenziate, volute per offrire ai cittadini uno strumento piu’ semplice e accessibile, che avvicini la Regione ai cittadini – ha spiegato Carrarini, -. E’ un portale completamente responsive, costruito ascoltando cittadini, opinion leader, stakeholder e dipendenti regionali, che si candida a diventare una delle tante eccellenze lombarde che contribuisce a comunicare sempre meglio”.

RESPONSIVE – E’ un sito responsive, cioe’ costruito per adattarsi automaticamente a qualsiasi tipo di dispositivo (desktop, tablet, cellulare) e facilitarne la navigazione anche in mobilita’. Il sito si puo’ leggere ovunque e puo’ essere anche ascoltato, per non distogliere l’attenzione da quello che si sta
facendo.

TUTTI I CONTENUTI IN TRE CANALI TEMATICI – Sul nuovo Portale convergono tutte le informazioni e si raccolgono gli attuali 14 siti di Direzione, i cui contenuti sono organizzati in tre canali tematici: ‘Istituzione’, ‘Servizi e Informazioni’ e ‘Scopri la Lombardia’.

ISTITUZIONE – In ‘Istituzione’ sono presentati la Giunta, i programmi e le politiche, le Direzioni e gli Uffici territoriali regionali con le rispettive competenze e contatti. Palazzo Lombardia vuole essere trasparente anche sul web. Percio’, sul
portale sono pubblicati i resoconti delle sedute di Giunta e gli atti che vengono approvati. I grandi eventi, le conferenze stampa e gli incontri piu’ importanti sono aperti a tutti, attraverso le dirette streaming.

SERVIZI E INFORMAZIONI – Il canale ‘Servizi e informazioni’ e’ pensato come uno sportello online per consentire diverse modalita’ di ricerca delle informazioni (per target o per tematiche). Tutto e’ strutturato per consentire al cittadino, alle imprese e agli enti di conoscere quali sono le opportunita’ offerte e cosa fare per accedere a un servizio, aderire a un bando o per avviare un procedimento.

‘SCOPRI LA LOMBARDIA’ – Il canale ‘Scopri la Lombardia’ e’ pensato per valorizzare la conoscenza del nostro territorio e delle sue ricchezze ambientali, culturali e artistiche.

LOMBARDIA NOTIZIE – Le notizie di attualita’ saranno, come sempre, garantite da Lombardia Notizie, con una sezione dedicata sulla home page del portale con news corredate da foto, video e uno spazio per le dirette streaming delle conferenze stampa.

RICERCA E ‘CONDIVISIONE’ – Per facilitare il reperimento delle informazioni e’ stato potenziato il motore di ricerca, che segnala le informazioni piu’ richieste e da’ suggerimenti in base alle parole inserite. Esiste inoltre la possibilita’ di condividere la pagina sui profili social o tramite mail.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 08 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.