Da Muniz a Covatta per la prossima stagione teatrale

Via libera dalla giunta alla nuova stagione teatrale: da ottobre a marzo nomi di primo piano dello spettacolo

Avarie

Da ottobre 2017 a marzo 2018 a Luino si potrà seguire una stagione teatrale di grande interesse che soddisferà le aspettative di un pubblico variegato; dalle commedie brillanti, alla prosa classica e monologhi comici: il pubblico presente potrà conoscere, apprezzare e applaudire bravi artisti e protagonisti del palcoscenico nazionale e internazionale. Quest’anno la grande novità è l’estensione del programma tradizionale ad un repertorio che consentirà di poter apprezzare l’operetta ‘ La vedova allegra’ che andrà in scena a metà gennaio 2018 e il musical ‘Andando Vivendo’ che calchera’ la scena agli inizi di marzo 2018.

«È sempre molto difficile soddisfare il gusto del ‘nostro’ pubblico e ho lavorato nella speranza di poter offrire una stagione all’altezza delle aspettative – commenta l’assessore alla Cultura Pier Marcello Castelli – Dati gli aumentati costi, confido nel contributo di tutti coloro che possano investire nel progetto come sponsor, cerchiamo infatti investitori che ci sostengano. Se qualcuno dimostra interesse, puo’ contattarmi quando ritiene».

La stagione avrà inizio il 28 ottobre con “Massimo Lopez e Tullio Solenghi show”, per poi proseguire il 6 novembre con ‘Fiori di cactus’ in cui reciterà Benedetta Boccoli.

Il 20 novembre sarà la volta di ‘Miseria e Nobiltà’, prosa classica per poi proseguire l’undici dicembre con un monologo di Marina Massironi dal titolo ‘Ma che razza di Otello’.

Il 15 gennaio si proseguirà con sì proseguirà con ‘La vedova allegra’ e il 12 febbraio con ‘La divina commediola’, monologo comico del bravo Giobbe Covatta. Il 5 marzo sarà la volta di Andando vivendo’, un musical, per poi finire in bellezza con la commedia brillante ‘Cuori scatenati’ il 26 marzo, interpretato dal bravo Sergio Muniz

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore