Eccellenza, sei varesotte in cerca di gloria

Busto 81, Castellanzese, Saronno, Sestese, Union Villa Cassano e Verbano provano la rincorsa alla Serie D

verbano union cassano

Nella giornata di ieri, giovedì 27 luglio, la Lega Nazionali Dilettanti ha diramato la composizione dei gironi di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria dell’ormai imminente stagione sportiva 2017/18. Ieri vi abbiamo riportato l’elenco delle squadre del Girone A di Eccellenza, oggi andiamo invece ad analizzare le nostre formazioni.

Le varesotte ai blocchi di partenza sono sei. Senza dubbio c’è tanta curiosità attorno alla matricola Castellanzese che, dopo il trionfante cammino della scorsa stagione in Promozione, vuole ripetersi anche nella categoria superiore. I neroverdi non partono sicuramente con i favori del pronostico, ma sono un club ambizioso e l’importante progetto avviato dalla società guidata da Alberto Affetti (dal nuovo logo all’accordo con Sport 3000 e Adidas per creare una linea di merchandising e a un mercato di buon livello) potrebbe portare a grandi risultati. Parte invece tra le favorite il Busto 81 (quinta lo scorso anno) che, oltre alla conferma dello zoccolo duro della rosa, ho operato intelligentemente sul mercato comprando giocatori esperti per la categoria.

Verbano e Sestese sono due certezze dell’Eccellenza. Da tanti anni sono una presenza fissa del campionato e, almeno finora, i pochi movimenti di mercato di entrambe riflettono l’obiettivo primario dei due club: ambizioni di vertice per i rossoneri di patron Barbarito e salvezza comoda per i ticinesi di mister Roncari.

Il Saronno vorrebbe invece quest’anno puntare a un piazzamento più prestigioso e, perché no, alla promozione. Il neo-allenatore Andrea Mazza ha ribadito di non voler accontentarsi di una salvezza tranquilla ed è sicuro di poter far bene in virtù anche del buon mercato fatto finora. L’ultima squadra del pool varesino è l’Union Cassano, squadra che milita in Eccellenza dal 2012/13 che punta a crescere gradualmente per, magari, provare il colpaccio nei prossimi anni.

Ovviamente non mancano gli avversari, su tutti il Legnano, anche se con ogni probabilità verrà ripescato in Serie D e sostituito da una squadra di livello inferiore. Tra le altre una menzione particolare va fatta al Fenegrò, squadra comasca che ha grandi ambizioni di classifica e potrebbe mettere a segno il colpo Marrazzo.

di
Pubblicato il 28 luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore