Varese News

Associazione Parentesi: nuovo Presidente e tanti appuntamenti in programma

Veronique Perrard-Monzini è stata nominata all'unanimità alla direzione dell'Associazione. Primo appuntamento dell'anno tre nuove sculture nell’Orto d’Arte di via Bagaini

Arte - Mostre

Prosegue con impegno e successo l’attività culturale dell’Associazione Parentesi di Varese. Lo scorso 23 gennaio è stato rinnovato il consiglio direttivo dall’assemblea sei soci riunita presso la sede di Via Uberti 42 a Varese. Veronique Perrard-Monzini è stata nominata all’unanimità Presidente per l’anno 2018.

Il consiglio direttivo è poi composto da Silvio Fratello, Vice-Presidente con delega alle interazioni sul NET; Alberto Lavit Segretario; Vincenzo Patrini, tesoriere con delega alle relazioni con le altre entità culturali di Varese e Provincia; Elena Benzi consigliere con delega alle Relazioni Pubbliche ed ai rapporti coi soci.

Tra i nuovi appuntamenti del consiglio direttivo è stato l’allestimento di tre nuove opere nell’Orto d’Arte di via Bagaini 20 in Varese. Con l’ospitalità della Edil3 immobiliare e con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto, l’Associazione Culturale Parentesi ha portato in città un altro bravo artista, lo scultore Stefano Volpe, classe 66, di Malnate.

Sono quindi in esposizione un grande lavoro in polimero del 2007 dal titolo RADICI NEL CIELO, una maternità in terracotta patinata del 2011 dal titolo L’ABBRACCIO DELL’OLMO e per finire una splendida CROCEFISSA in terracotta e ferro del 1998. Scrive di Volpe Edoardo di Mauro :…..nella sua scultura è presente una curiosa miscellanea tra elementi tratti dalla tradizione espressivo-naturalistica della scultura, che si abbina, in forme inedite, a strutture asciutte e rigorose, tipiche della contemporaneità.

Con Volpe si è giunti alla dodicesima installazione e l’elenco è destinato a crescere.

di
Pubblicato il 16 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore