I varesini spopolano nel consiglio notarile di Milano

Eletto presidente Ignazio Leotta (Varese), tesoriere Sergio Rovera (Gavirate) e segretario Carlo Munafò (Saronno)

notaio bolli apertura casa

Sono ben tre i notai varesini che ricoprono ruoli all’interno del nuovo consiglio notarile di Milano. Si tratta del presidente Ignazio Leotta di Varese, del tesoriere Sergio Rovera di Gavirate e del segretario Carlo Munafò di Saronno.

Il consiglio notarile di Milano è l’organo di governo dei notai dei distretti di Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese che rappresenta 549 notai lombardi. Il nuovo presidente Ignazio Leotta, eletto all’unanimità, succede ad Arrigo Roveda.

Il nuovo consiglio è pertanto così composto: presidente Ignazio Leotta, segretario Carlo Munafò, tesoriere Sergio Rovera. Consiglieri: Patrizia Antognazza, Sabrina Chibbaro, Nicoletta Ferrario, Carlo Saverio Fossati, Giuseppe Gallizia, Luca Iberati, Carlo Marchetti e Piercarlo Mattea.

Inoltre da gennaio di quest’anno un altro varesino, il notaio Domenico Chiofalo, è il nuovo direttore di Federnotizie, l’organo di stampa ufficiale di Federnotai, il sindacato dei notai italiani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore