Chi sono i giocatori in ritiro con il Varese?

Tra i 28 uomini in ritiro ci sono pochi volti noti, molti juniores ma anche alcuni calciatori giovani ma con buona esperienza in Serie D

collage varese calcio estate 2018

Il Varese è partito nella mattina di martedì 24 per la Toscana (Corfino, frazione di Villa Comandina, provincia di Lucca) con 28 giocatori guidati da mister Manuele Domenicali, quest’ultimo affiancato dal preparatore Ciro Improta e da Ermes Berton che curerà il lavoro dei portieri.

Galleria fotografica

Il raduno del Varese Calcio 2018-19 4 di 9

La rosa biancorossa però è sconosciuta ai più: una manciata i giocatori che hanno già vestito la maglia della prima squadra, molti juniores, qualche uomo in prova e qualche “acquisto” da mettere rigorosamente tra virgolette, perché anche in questi casi non si tratta di accordi definitivi.

Vediamo quindi di analizzare con maggiore dettaglio le forze a disposizione del Varese Calcio in queste due settimane, ricordando però che le “porte girevoli” dell’Hotel California di Corfino potrebbero presto segnalare arrivi e partenze.

I VOLTI NOTI

Due su tutti i giocatori già noti ai tifosi di Masnago: si tratta del difensore centrale Matteo Simonetto e della mezzapunta Lorenzo Lercara, entrambi ’96 ed entrambi prodotti del vivaio biancorosso. Hanno fatto esperienza senior in queste tre stagioni, quelle del “dopo Serie B”: Lercara è arrivato più rapidamente in prima squadra, Simonetto si è imposto con maggiore continuità rispetto al coscritto.
Al gruppo dei “noti” si possono aggiungere altri giovani: il portiere del ’98 Andrea Scapolo (tornato nonostante un pesante screzio con l’ex preparatore Verderame) e alcuni juniores già convocati da Tresoldi lo scorso anno: il difensore Momo M’Zoughi e gli attaccanti Aurelio Mondoni e Matteo Mauro.

GLI JUNIORES PROMOSSI

Sono ben dieci i tesserati per la formazione Juniores di mister Vaccaro (che sostituì Tresoldi quando quest’ultimo prese il posto di Iacolino) in ritiro con il Varese dei “grandi”. Oltre a quelli citati poco sopra, ci sono i portieri Andrea Porro e Lorenzo Martignoni, i difensori Christian Travaglini e Niccolò Bianchi e gli “avanti” Jacopo Magoga, Trystan Bertani e Boubacare Silla.

IL POKER DI GAUCHOS

Tutti in prova, tutti nati in Argentina, tutti alla ricerca di un nuovo ingaggio italiano. Sono quattro i gauchos che Domenicali testerà in ritiro: tutte novità per il mister ferrarese che non conosce di persona il gruppo composto da Estefano Mochi, Mauro Centani, Augusto Diaz e Joaquin Romea. Dal punto di vista dell’esperienza italiana il più “avanti” pare Diaz, ex Cuneo e Palmese in Serie D, anche se l’attaccante sudamericano non ha ancora segnato nella quarta serie. Mochi (centrale, ’92), il più esperto Centani (1990, il più vecchio del ritiro) e Romea hanno giocato nell’Arona, squadra di Eccellenza piemontese: Romea (6 gol) e Mochi (4) hanno mostrato anche una buona propensione realizzativa.

GLI “ACQUISTI”

Come detto, non ci sono ancora accordi nero su bianco con i giocatori, ma alcuni componenti della rosa sono comunque “in parola” con procuratori e società per restare nel Varese. Tra questi troviamo il portiere Antonino Calandra, 21enne palermitano con una trentina di presenze in D tra Fondi, Bisceglie e Nuorese.  E invece varesino il difensore 19enne Lorenzo Lonardi, cresciuto nel vivaio e poi approdato a Sesto Calende dove ha fatto esperienza senior. A centrocampo ci sono due 1998 con buona esperienza: Nicolò Bagatti, modenese, ha giocato 29 partite lo scorso anno in D con il Romagna Centro mentre Stefano Mancinelli, omonimo dell’ex azzurro di basket, è stato prima al Foligno e poi alla Civitanovese e infine da titolare allo Sporting Trestina. Innesti importanti, se confermati.
In avanti i due nomi più interessanti sono quelli di Fabio Brasile e di Lorenzo Liurni: il primo (1999) arriva dal Gela ma è un prodotto del settore giovanile del Palermo. Il secondo invece è più esperto (’94), ha all’attivo un gol e diverse presenze in C a Prato ma è andato in “doppia cifra” sia a Todi (Eccellenza) sia con lo Sporting Trestina (Serie D). Il quadro è completato dal giovane Danilo Moceri, 17 anni, già in campo in qualche occasione in D con i trapanesi del Paceco.

GLI ALTRI

Il gruppone biancorosso è completato da alcuni atleti in prova: si tratta dei difensori Matteo Volteggi (’98, già al Cagliari Primavera) e Stephane Mouetoukouenda (’99), del centrocampista Francesco Conti, ’99 cresciuto nella Primavera della Ternana e del ’95 Mama Sogou.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Pubblicato il 25 Luglio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il raduno del Varese Calcio 2018-19 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.