Papa Francesco riscrive il Catechismo: “La pena di morte è inammissibile”

Papa Francesco ha approvato la correzione del Catechismo della Chiesa Cattolica sull’argomento della pena di Morte: ora è inammissibile in qualunque caso

Papa Francesco generiche

Papa Francesco ha approvato la nuova redazione del n. 2267 del Catechismo della Chiesa Cattolica sull’argomento della pena di morte.

Secondo il Papa: «Oggigiorno la pena di morte è inammissibile, per quanto grave sia stato il delitto del condannato. La pena di morte, quali che siano le modalità dell’esecuzione, «implica un trattamento crudele, disumano e degradante». Va inoltre rifiutata «a motivo della difettosa selettività del sistema penale e di fronte alla possibilità dell’errore giudiziario».

È in questa luce che Papa Francesco ha chiesto una revisione della formulazione del Catechismo della Chiesa Cattolica sulla pena di morte, in modo che si affermi che «per quanto grave possa essere stato il reato commesso, la pena di morte è inammissibile perché attenta all’inviolabilità e dignità della persona. E la Chiesa si impegna con determinazione per la sua abolizione in tutto il mondo».

Si legge nel testo che accompagna la nuova redazione: «Per molto tempo il ricorso alla pena di morte da parte della legittima autorità, dopo un processo regolare, fu ritenuta una risposta adeguata alla gravità di alcuni delitti e un mezzo accettabile, anche se estremo, per la tutela del bene comune. Oggi è sempre più viva la consapevolezza che la dignità della persona non viene perduta neanche dopo aver commesso crimini gravissimi. Inoltre, si è diffusa una nuova comprensione del senso delle sanzioni penali da parte dello Stato. Infine, sono stati messi a punto sistemi di detenzione più efficaci, che garantiscono la doverosa difesa dei cittadini, ma, allo stesso tempo, non tolgono al reo in modo definitivo la possibilità di redimersi».

Il Rescritto è stato promulgato con la pubblicazione su L’Osservatore Romano con entrata in vigore lo stesso giorno, e quindi pubblicato sugli Acta Apostolicae Sedis il primo agosto 2018.

La lettera ai vescovi sulla correzione del Catechismo nel passo sulla pena di morte

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore