Selvatico: l’arte di Pedretti alla Ghiggini

L’artista torna in Galleria con una serie di dipinti rappresentativi della fase più recente della sua poetica

Arte - Mostre

Sabato 15 settembre alle ore 17.30 apre al pubblico l’esposizione “Selvatico” di Antonio Pedretti. L’artista, che collabora con Ghiggini dal 1970. L’artista torna in galleria con una serie di dipinti rappresentativi del percorso e delle suggestioni che hanno caratterizzato la fase più recente della sua poetica. In mostra soggetti noti come “Bianco lombardo” e “Paludoso” sono presentati in abbinamento alla tela esposta alla 54° Biennale d’Arte di Venezia, curata nel 2011 da Vittorio Sgarbi: un’opera che testimonia il raggiungimento di un significativo traguardo per la carriera di Pedretti.

I lavori selezionati per l’esposizione sono introdotti in catalogo dalla puntuale presentazione “Incontrare Antonio Pedretti: l’occhio, la mano, la poetica del pittore” a cura di Claudio Lucchini psicologo, psicoterapeuta e analista junghiano. Lo scritto anticipa i temi portanti che saranno affrontati nel pomeriggio di sabato 6 ottobre, in occasione dell’appuntamento in galleria a chiusura della mostra. Grazie alla testimonianza dei protagonisti dell’incontro, avrà luogo un confronto sincero e approfondito mirato a mettere in luce l’impegno e la sensibilità artistica dell’opera di Antonio Pedretti.

«La domanda è “cos’è un pittore e cos’è pittura?”. Una questione per rispondere alla quale il modo più semplice sarebbe prendere in mano un pennello- scrive Claudio Lucchini – Perché se, al contrario, decidiamo di ricorrere alle parole, fatalmente scopriremo che le risposte sono molte e che, sebbene esse siano tutte collegate tra loro, ciascuna implica ulteriori domande di natura filosofica e storica. In sostanza, cioè, la faccenda, se esplorata utilizzando il (dominante nella nostra cultura) “sapere della profondità”, si rivela di una complessità davvero abissale. Ma, se la esaminiamo alla luce di quello che potremmo definire “sapere della superficie”, la risposta si rivela non facile e, tuttavia, meravigliosamente semplice».

“Selvatico”
Antonio Pedretti
Testo in catalogo a cura di Claudio Lucchini
Inaugurazione sabato 15 settembre, ore 17.30
Fino al 6 ottobre 2018
“Claudio Lucchini incontra Antonio Pedretti” sabato 6 ottobre, ore 17.30 / Posti limitati
Prenotazione posti consigliata : galleria@ghiggini.it / 0332.284025
Orario d’apertura: da martedì a sabato 10-12.30/16-19 / ingresso libero

di
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore