A ogni bambino il suo sport, da sperimentare con il Cffs

In partenza in questi giorni le attività del Centro di formazione fisica e sportiva del Comune di Varese che propone 40 corsi a bambini e ragazzi tra i 6 e i 14 anni

Corsa campestre

Quaranta attività sportive per bambini e ragazzi, a prezzi contenuti e attivati da un unico soggetto. È la proposta del Centro di formazione fisico sportiva (Cffs) del Comune di Varese che quest’anno riparte con una novità: attività sportive direttamente inserite anche nelle ore curricolari del doposcuola delle elementari della città.

A OGNI BAMBINO IL SUO SPORT
Lo scopo del Cffs è quello di “avvicinare bambini e ragazzi ai valori dello sport, della corporeità e della motricità”, proponendo loro un ampio ventaglio di possibilità: dagli sport più praticati a quelli più particolari e meno conosciuti. I corsi sono brevi (dai 2 ai 4 mesi di durata) oppure lunghi (da ottobre a fine maggio). I corsi sono ospitati in palestre e strutture sportive del Comune o, nel caso di particolari necessità, nelle sedi delle società sportive coinvolte. “L’idea è mettere a disposizione dei bambini e delle loro famiglie dei percorsi introduttivi alle diverse discipline che abbiano prezzi contenuti, e insegnanti validi, adeguatamente formati per la pratica sportiva con i bambini – spiega l’assessore allo sport Dino De Simone – In questo modo vogliamo dare a ciascuno la possibilità di sperimentare più di un’attività prima di trovare quella di maggiore gradimento, da approfondire e proseguire in un secondo momento, all’interno delle società sportive di riferimento”.

40 DISCIPLINE SPORTIVE
Oltre alle ore di lezione inserite nei doposcuola, il Cffs propone una quarantina di corsi adatti ai bambini di età compresa tra 6 e 14 anni e suddivisi in tre macro ambiti: corsi base, in cui compare la ginnastica artistica come attività a fondamento di ogni sport, e poi i corsi espressivi, con 7 diversi tipi di danza, dalla classica alla zumba passando per hip hop all’acrobatica. Infine i corsi sportivi veri e propri. Oltre ad alcuni sport di squadra come il rugby e hockey e pallavolo, ci sono arti marziali, pattinaggio tennis, arrampicata e decine di attività legate all’acqua dal nuoto alle varie attività subacquee in vasca, al canottaggio e vela da praticare invece sulle acque del Lago di Varese. Ma anche scherma, tiro con l’arco, mountainbike e cheerleading, attività sportiva di squadra che ricchiama la tradizione dei college americani e combina elementi di danza e ginnastica con attrezzi e figure acrobatiche in cui la cooperazione è fondamentale.

COME PARTECIPARE
Il Cffs nasce su iniziativa del Comune di Varese e per questo anno scolastico è gestito dalle sezioni varesine di Csi (Centro sportivo italiano) e Uisp (Unione sport per tutti), enti cui fanno riferimento decine di società sportive.
Durante il mese di ottobre partono i primi corsi. L’elenco completo è consultabile sul sito www.cffs.it dove per ogni attività sono precisati costi, docenti e società sportiva di riferimento con relativo modulo di iscrizione, da compilare direttamente online.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria del Cffs scrivendo a info@cffs.it oppure centrostudi@csivarese.it oppure 0332 241369.

di
Pubblicato il 09 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore