Mettersi in proprio: oggi il primo seminario gratuito

L'iniziativa di Confartigianato e Comune per aiutare chi vuole avviare una nuova impresa

soldi

Mettersi in proprio è un’opportunità per chi ha un’idea di impresa in testa, per chi ha già acquisito una professionalità forte nel mondo del lavoro e vuole spenderla in modo autonomo e per i molti giovani propensi all’autoimprenditorialità.

«L’importante è partire con il piede giusto, le idee chiare, i conti in ordine e la certezza della sostenibilità del progetto» commenta Davide Galli, il presidente di Confartigianato Imprese Varese che alle 18.30 di oggi, giovedì 25 ottobre, aprirà insieme al sindaco di Gallarate, Andrea Cassani, e all’assessore alle attività produttive del Comune, Claudia Mazzetti, il primo seminario tecnico gratuito organizzato in città per promuovere la cultura dell’autoimprenditorialità.

L’incontro – in programma nella sede di Confartigianato in viale Milano, 69 a Gallarate – sarà l’occasione per mettere a confronto gli aspiranti imprenditori con gli amministratori pubblici, i consulenti dell’associazione e neo imprenditori dai quali trarre spunti per avviare un’impresa. Storie diverse, come quella di Daniela Fauro, 52 anni che, dopo anni nel marketing, ha scelto di compiere il grande salto recuperando il lavoro della mamma e della nonna: quello di sarta. «Un investimento su me stessa e su un concetto di manualità che troppo spesso viene dimenticato o sottovalutato» spiega la neo imprenditrice, che per cambiare vita è partita da una macchina da cucire, una taglia-e-cuci, una scrivania low cost e uno spazio in coworking, sostenuta dalla famiglia e dagli esperti di Confartigianato che l’hanno accompagnata dall’analisi dell’idea imprenditoriale alla verifica della sostenibilità sul mercato, fino all’individuazione di budget, costi e ricavi realistici. Senza dimenticare gli aspetti fiscali e societari oltre che le opportunità legate ai finanziamenti pubblici.

«Attività che, anche grazie alla collaborazione con il comune di Gallarate, offriamo gratuitamente a tutti i neo imprenditori sia nella fase di startup che nel corso del primo anno di attività». Nel corso della serata saranno presentate altre storie di nuove imprese e sarà possibile confrontarsi con gli esperti di Confartigianato in tema di requisiti, Business model canvas e conto economico di una nuova azienda. Nei prossimi giorni si provvederà all’installazione del totem interattivo per nuove imprese all’ingresso dell’ufficio anagrafe (piano terra).

Iscrizioni gratuite su Eventbrite o su www.asarva.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore