Ottavio Missoni ospite a BgTv

Nipote del celebre fondatore dell’omonima casa di moda, è stato l’ospite principale della puntata di Via Novelli Social Club, andata in onda giovedì 25 ottobre

Generico 2018

È Ottavio Missoni, nipote del celebre fondatore dell’omonima casa di moda, l’ospite principale della puntata di Via Novelli Social Club, andata in onda giovedì 25 ottobre, alle 21 su BgTv (canale 17 del digitale terrestre) e disponibile sul canale “Che Classe TV” di YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=3foizgVxuYw

Originario di Varese, dove tuttora risiede, il giovane Missoni, poco più che trentenne, racconta momenti intimi della propria famiglia: la storia d’amore tra i nonni, la nascita e la fondazione dell’attività che li ha portati a essere famosi nel mondo, il rapporto con il nonno dal quale ha ereditato il nome. Una persona riservata, il nonno, ex olimpionico di mezzofondo (arrivò in finale ai Giochi di Londra del 1948), soprattutto fondatore della casa di moda della quale è sempre stato lo spirito creativo.

Una famiglia prestigiosa, eppure segnata da un destino spesso tragico, con la fuga del nonno dalla Dalmazia, e la morte improvvisa di Vittorio, padre del giovane Ottavio, del quale egli conserva vividi i ricordi e le passioni, a cominciare dalle motociclette, che continua a guidare e collezionare. L’importanza della famiglia, al di là di quale sia il nome che si porta, l’amore per le cose semplici, la passione per il lavoro e quella per i viaggi, condivisa con la fidanzata e promessa sposa Enrica, che ha portato i due giovani ad affrontare un tour in 13 Paesi attraversando l’Europa e l’Asia Centrale a bordo di una Panda 4×4, sono queste le tematiche discusse in trasmissione.

A esibirsi in coda, la cantante Ilaria Perletti, bergamasca, vocal coach e musico terapeuta, protagonista di diversi spettacoli musicali,  dalla voce calda e potente che si esibisce per i ragazzi sulle note di “I put a spell on you”, nella versione di Jeff Beck e Joss Stone. Presenti in studio e coautori del programma sessanta studenti del Liceo Secco Suardo di Bergamo, protagonisti per una settimana delle attività del Media Center Che Classe, che ha per obbiettivo quello di fornire un alfabeto e una grammatica digitale, per comprendere ed abitare al meglio il mondo “social” nel quale tutti viviamo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore