Contro Palzola Pavic tie-breack fatale per la Unet

Volley B2. Palzola Pavic – Unet e Work Busto Arsizio: 3 a 2 (parziali: 25-23; 24-26; 22-25; 25-16 e 21-19). Commozione per il ricordo di Sara Anzanello

sport generico

L’incontro casalingo contro la formazione U18 della Yamamay di serie A1 è durato due ore e quindici minuti. Le sesiane hanno faticato non poco per ottenere la terza vittoria consecutiva contro un team che presentava ottime doti tecniche, grande prestanza fisica ed organizzazione di gioco. Coach Papadopoulos ha schierato inizialmente il sestetto composto da Pieroni (3)  in regia, Guaschino (16) e Sala (12) centrali, Baldi (13) e Petruzzelli (9) in banda, Simonetta (12) opposta e Giovanna libero. Nel corso del match sono  entrate  in campo anche  Marta Colombo, Vittoria Pombia ed Elisa Toso (1).  Prima del fischio di inizio è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Sara Anzanello. (nella foto il minuto di silenzio)

Il primo parziale è stato condotto dalle ospiti, sempre avanti di 2-3 punti ma costrette a subire la rimonta finale della Palzola Pavic; nel secondo sono state le sesiane ad avere il set-ball per portarsi sul 2-0 ma Unet ha saputo reagire e vincerlo per 26-24. Nel terzo set Palzola Pavic si è’ trovata in svantaggio per 12-18: ha raggiunto la parità, sprecando anche sul 22 pari, e concedendo il parziale alle giovanissime lombarde.

La quarta frazione di gioco è stata dominata da Palzola Pavic che concedeva solo 16 punti alla Unet. Si andava così al tie-break. Al cambio di campo, Palzola Pavic ed Unet giocavano punto su punto. Il risultato vedeva vincitrici le padrone di casa per 21-19. Da segnalare la prova di Allegra Perruzzelli, precisa e pericolosa al servizio, efficace in ricezione e difesa e autrice di punti importanti.
Sabato 3 novembre Palzola Pavic  farà visita alla formazione lodigiana di Marudo con l’intenzione di inanellare la quarta vittoria in campionato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore