Serie C nel caos, ma la Pro Patria sfida l’Albissola

Nel girone A di Serie C si giocheranno sei gare su dieci, tra queste domenica 28 ottobre (ore 16.30) i tigrotti saranno impegnati a Chiavari

Pro Patria - Piacenza 1-4

Che senso ha? Questa è la domanda di base seguendo le ultime notizie su Serie C e Serie B.

Il tar ha disposto la Serie B a 22 squadre e questa sentenza ha bloccato tutto, un’altra volta. Nel girone A, quello della Pro Patria, sono coinvolte in possibili ripescaggi Virtus Siena, Pro Vercelli e Novara, oltre al capitolo Virtus Entella, che dovrebbe essere riammessa d’ufficio. Ma, purtroppo, ricorsi e controricorsi non sembrano aver fine e la situazione ancora non vede la luce in fondo al tunnel.

In tutta questa confusione, non si sa con quali motivazioni, la Pro Patria sarà ospite dell’Albissola domenica 28 ottobre alle ore 16.30 allo stadio di Chiavari, dove i liguri giocano le proprie gare interne.

I tigrotti cercano il pronto riscatto dopo la sconfitta interna contro il Piacenza. La trasferta in Liguria nasconde numerose insidie per Santana e compagni, ma le motivazioni di vittoria devono superare gli ostacoli.

Sarà sempre 3-5-2 per la Pro Patria. Rispetto alla gara di sette giorni fa contro il Piacenza potrebbero esserci cambiamenti nell’undici titolare. Possibile che la formazione titolare sia più simile a quella vincente di Novara.

L’Albissola, che in settimana ha cambiato allenatore chiamando Claudio Bellucci in sostituzione di Fabio Fossati, cerca ancora il primo successo tra i professionisti.

Curiosità: si sfideranno due società guidate da donne. Conosciamo bene Patrizia Testa, numero uno della Pro Patria, al comando dell’Albissola c’è Claudia Fantino Colla, imprenditrice nel campo della fonderia.

La diretta di VareseNews è già iniziata (GUARDA QUI). Potrete commentare in diretta e interagire con i social tramite gli hashtag #DirettaVn e #AlbissolaProPatria

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 27 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore