Il capitano Laghezza sul pulpito contro le truffe

Grande soddisfazione per la buona riuscita dell’appuntamento e un ringraziamento al capitano Pietro Laghezza e all’Arma dei carabinieri per la disponibilità

Il capitano Laghezza sul pulpito contro le truffe

Domenica la messa delle 9 alla parrocchia di Santa Maria Assunta di via Toti ha avuto un epilogo decisamente diverso visto che il capitano dei carabinieri Pietro Laghezza ha proposto ai fedeli presenti in chiesa alla messa delle 9 un breve vademecum su come comportarsi nel caso in cui si trovino un malintenzionato alla porta sia esso un ladro intenzionato ad entrare in casa o un truffatore.

La relazione del numero uno della compagnia di Saronno è stata seguita da oltre 200 fedeli presenti. E non solo è anche stata trasmessa via radio. Un momento di sensibilizzazione e prevenzione per prevenire raggiri e furti ai danni di anziani particolarmente diffusi anche nel Saronnese in questo periodo visti anche gli ultimi episodi registrati la scorsa settimana nella vicina Gerenzano.

Grande soddisfazione per la buona riuscita dell’appuntamento e un ringraziamento al capitano Pietro Laghezza e all’Arma dei carabinieri per la disponibilità sono stati espressi dal sindaco Gian Luigi Cartabia e dal parroco don Maurizio Restelli.

di
Pubblicato il 04 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore