L’elicottero torna in Valganna per chiudere la bonifica

Mattinata di operazioni sul Monte Mondonico per spegnere gli ultimi focolai. Il campo base rimane operativo

Elicottero in azione per spegnere l'incendio a Ghirla

Sono continuate per tutta la mattinata di oggi (lunedì 14 gennaio) le operazioni di bonifica sul Monte Mondonico, dopo l’incendio scoppiato nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 gennaio e certamente di natura dolosa. 

Le operazioni sono state chiuse definitivamente intorno alle 12.00, quando è stato sospeso anche il volo dell’elicottero regionale. Durante la mattinata è stato notato del fumo ma i Vigili del Fuoco spiegano che si è trattato solo di alcuni piccoli focolai. Il fronte del fuoco è stato spento sabato mattina ma l’intensificarsi del vento ha riacceso alcuni punti caldi.

Il problema del pendio che è stato colpito dall’incendio infatti, è che presenta molte zone impervie non raggiungibili a piedi. Le operazioni di bonifica possono quindi avvenire solo via aerea con gli elicotteri. E’ quanto successo sia nella giornata di ieri, sia nella mattina di oggi.

Il campo base di Ganna dovrebbe rimanere operativo fino a domani sera, visto il codice rosso di rischio incendio boschivo a causa del vento che termierà alle 18 di martedì 15. 

LEGGI ANCHE – Che cos’è la bonifica 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore