Una mozione per diminuire le tariffe della sosta

La propone il consigliere di Forza Italia Piero Galparoli. Prevista anche una raccolta di firme a sostegno

Conferenza Forza Italia 11 gennaio 2019

Una mozione in consiglio comunale per diminuire le tariffe della sosta: la propone il consigliere di Forza Italia Piero Galparoli.

«Il Consiglio Comunale il 28 marzo 2017 deliberava un’ipotesi tariffaria variabile delle aree di sosta, tra un minimo ed un massimo, lasciando alla giunta la determinazione puntuale delle tariffe – spiega nella sua mozione Galparoli – Queste scelte dovevano migliorare la qualità urbana della città in vari modi, come la riduzione della sosta irregolare, incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico e la mobilità dolce e migliorare la qualità dell’aria e agevolare le attività commerciali attraverso una maggiore rotazione negli stalli di sosta in strada. Ma questi obiettivi non si sono realizzati ed anzi sono stati totalmente fallimentari e dannose per il commercio al dettaglio e per l’utenza varesina»

Così, Galparoli richiede che: «il Consiglio Comunale approvi la mozione che ha come obiettivo la modifica delle tariffe di sosta decise dalla Giunta»

Le tariffe proposte dal consigliere di Forza Italia sono, in area rossa, 1,50 euro all’ora, in area azzurra 1,40 euro all’ora, in area blu 1 euro all’ora, e in area verde 50 centesimi all’ora. Per tutti sarebbe prevista ancora la gratuità della sosta per gli stalli in strada durante la pausa pranzo (13:00-14:00) e nei giorni festivi. «Si tratta di tariffe orarie già deliberate dal consiglio comunale, poichè rientrano nel range già approvato nel 2017 – ha precisato Galparoli – Dovrebbero solo essere confermate dalla Giunta stessa»

La mozione non sarà discussa durante il prossimo consiglio comunale, previsto per il 24 gennaio: «Per quella seduta verrà presa in considerazione la mia mozione riguardante il referendum sullo stipendio del sindaco, promesso in campagna elettorale –  ha sottolineato  il consigliere di minoranza – Nel frattempo contiamo di fare una raccolta di firme tra i cittadini per sostenere questa proposta.

Ad allestire i gazebo hanno già dato la disponibilità i giovani di Forza Italia: «Abbiamo dato la disponibilità per allestire i gazebo e raccogliere le firme – spiega Andrea Rizzi,  responsabile varesino del gruppo giovani di Forza Italia  – Per mostrare che quella esposta nella mozione è una effettiva esigenza della città». Quelal dei gazebo sarà solo una delle attività del gruppo, che ha in previsione in futuro anche l’organizzazoine di serate di sensibilizzazione alla politica per i più giovani, con rassegna stampa e discussioni.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore