Zocchi chiude al confronto con Alternativa per Samarate

Venerdì l'ultimo appello del gruppo della sinistra che fa capo a Portalupi e Aiello per un accordo con la "alleanza larga" di Cambiare si può. Zocchi: "Coerenti con il percorso fatto fin qui dalla coalizione che mi sostiene"

Samarate generica generiche

Dopo l’ultimo appello lanciato venerdì, si chiude il confronto tra Alternativa per Samarate (il gruppo della “sinistra di governo”) e l’alleanza di Cambiare si può a Samarate.

Tiziano Zocchi, candidato sindaco, ha risposto nella giornata di domenica a Domenico Aiello, di Alternativa per Samarate: «Grazie dell’invito, ma, in coerenza al mio motto “Se vuoi arrivare primo, corri da solo; se vuoi arrivare lontano, cammina insieme” la vostra proposta originaria era già stata discussa, sia all’interno della coalizione che da me con la coalizione stessa e, come da più persone a Voi già anticipato, non è percorribile».

Una «indisponibilità» che Zocchi considera «coerente con il percorso intrapreso con la Coalizione che mi sostiene e che, nonostante “Alternativa per Samarate” affermi il contrario, ha definito, con il mio coinvolgimento e totale convergenza, una prima struttura di programma e di liste che, per ampliare la partecipazione dei cittadini, sono state volutamente lasciate aperte, come più volte ribadito durante l’incontro del 22 gennaio scorso» (Cambiare si può ipotizza cinque liste, che coprano uno specchio che va dalla sinistra al centrodestra).

«Auguro a Domenico Aiello e al Gruppo di Alternativa per Samarate una serena campagna elettorale» conclude Zocchi.

QUI tutte le notizie sulle elezioni amministrative 2019

Appare quindi probabile che le alternative possibili al centrodestra a trazione Lega saranno almeno due. In attesa di capire se anche il Movimento 5 Stelle esprimerà un suo candidato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 27 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.