Aumento Irpef, Antonelli sereno: “Troveremo la quadra in maggioranza”

Il sindaco è alle prese con gli alleati per mettere a punto una proposta che vada bene a tutti. Tra le varie spese da coprire quellao causata dall'aumento del fondo di accantonamento richiesto dal governo

emanuele antonelli

«Non abbiamo ancora trovato la quadra definitiva ma ci siamo vicini, il dialogo con i componenti della maggioranza arriverà ad una soluzione condivisa sull’aumento dell’Irpef». Appare sereno il sindaco Emanuele Antonelli dopo la riunione di maggioranza che c’è stata questa mattina, lunedì, alla quale ne seguirà un’altra che dovrà chiudere la partita; sul tavolo l’aumento del gettito dell’Irpef con il conseguente aumento dell’aliquota comunale, attualmente tra le più basse di Lombardia. 

Il sindaco commenta anche la proposta presentata da Emanuele Fiore di Busto Merita: «La proposta di Emanuele l’ho letta e lo ringrazio anche ma purtroppo ci sono tanti fattori da tenere in considerazione nel bilancio, a partire dalla richiesta di aumentare il fondo di accantonamento per altri 2,7 milioni di euro». Servono più soldi, dunque, per far fronte a questa richiesta che già l’Anci aveva criticato definendolo “un grave danno relativo alla manovrabilità degli amministratori” ed è quello provocato dall’innalzamento della soglia di accantonamento per il fondo crediti dubbia esigibilità. Con una novità, peraltro: che la quota da accantonare si riduce se si pagano in tempo le aziende.

Nel prossimo consiglio comunale, infatti, il sindaco (che è anche assessore al bilancio) dovrà portare il bilancio di previsione nel quale sarà contenuto anche il nuovo quadro della tassazione comunale, questine che dovrà essere sviscerata anche in commissione bilancio.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.