La protesta dei lavoratori di Conforama: stop ai licenziamenti

La mobilitazione contro l'annuncio di 31 licenziamenti e il trasferimento della sede operativa di Emmezeta da Vergiate a Milano. Il sindaco Maurizio Leorato ha chiesto l'apertura di un tavolo di confronto

conforama, fisascat cisl dei laghi, maurizio leorato,

A distanza di un mese dall’ultimo sciopero, i lavoratori di Conforama tornano a protestare contro la decisione dell’azienda di procedere al licenziamento di  30 lavoratori e di trasferire la sede operativa di Emmezeta – azienda  del gruppo Conforama – da Vergiate a Milano. «Stiamo assistendo allo stesso trattamento  che nel 2013 subirono i lavoratori della sede  amministrativa di Conforama trasferiti a loro volta a Milano, con il licenziamento di 40 lavoratori» dice Simona Menegale della Fisascat Cisl dei Laghi.

Galleria fotografica

Sciopero Conforama 22 marzo 2019 4 di 4

Il piano di razionalizzazione dei costi, secondo il sindacato, è discutibile proprio sul piano degli effettivi risparmi  e della maggiore efficienza, perché comporterebbe gravi ripercussioni sui dipendenti che lavorano a Vergiate, perché si tratta perlopiù di donne con figli piccoli che abitano nelle zone vicine al luogo di lavoro.

Al presidio era presente anche Maurizio Leorato, sindaco di Vergiate, che oltre a portare la sua solidarietà ai lavoratori ha già scritto all’azienda proponendo l’apertura di un tavolo di confronto . «Ho chiesto un incontro alla proprietà – conferma il primo cittadino – e ora aspettiamo di avere una conferma, naturalmente al tavolo siederà anche il sindacato. Mi auguro che tutto si possa risolvere per il meglio».

«Il presidio di oggi – conclude Simona Menegale – è un forte segnale  di protesta che Conforama Italia non può ignorare. Ad oggi non sono stati presentati dati sufficienti a poter individuare  eventuali soluzioni alternative  che non comportino tagli a livello occupazionale o che affrontino  seriamente il tema degli incentivi all’esodo che possano accompagnare i lavoratori nella ricerca di soluzioni occupazionali esterne a Conforama».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sciopero Conforama 22 marzo 2019 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore