Problemi di mamma: qual è la cosa giusta?

Il gioco per conoscere la figura della doula e i suoi servizi dal 8 al 10 marzo a Fa' la cosa giusta, la fiera degli stili di vita sostenibili. E il 10 marzo alle 10.30 il laboratorio "L'arte della nascita"

Generico 2018

Le doule lombarde di Mondo Doula saranno presenti a “Fa’ la cosa giusta (la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, a Milano dal 8 al 10 marzo), per giocare con le donne in gravidanza o già mamme e farsi conoscere, presentando in maniera utile e divertente la figura della Doula, che ha origini antichissime ma risulta ancora poco conosciuta.

La doula è una “mamma per mamme” (dal greco: donna a servizio di un’altra donna), una figura assistenziale e non sanitaria, che supporta le donne durante tutto il percorso perinatale, dalla gravidanza al post-partum. Basandosi sulla propria esperienza personale e sul corso formativo per accedere alla professione, la doula offre ascolto, informazioni, orientamento e accudimento pratico per facilitare l’esperienza dei genitori, anche contribuendo alla creazione di una rete sociale attorno alle puerpere e alle loro famiglie. Perché avere un bambino non è un’esperienza da vivere in solitudine.
Per tutti e tre i giorni della fiera, dal 8 al 10 marzo nello stand di Mondo doula (BB2 – nell’area Pianeta dei piccoli, padiglione 4), la doula Carine Maset proporrà alle visitatrici il gioco “Problemi di mamma: qual è la cosa giusta?”, in cui chiunque può contribuire a “comporre un mosaico di bisogni e soluzioni, vissuti o immaginati, nella propria maternità”.

Inoltre domenica 10 marzo tra le 12.30 e le 13.30 la doula Ilaria Celentano proporrà il laboratorio “L’arte della nascita” alle EcoOfficine di area Piazza. A ciascun partecipante sarà chiesto di disegnare il tema della nascita, dando massima espressione alla creatività di ognuno. I disegni realizzati saranno spunto per successivi approfondimenti e soggetto di una sorta di mostra in cui verbalizzare emozioni e sensazioni.

di
Pubblicato il 05 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore