Dogane digitali, un seminario a Malpensafiere

I contenuti e opportunità per gli operatori illustrati mercoledì 10 aprile in un seminario gratuito promosso dalla Camera di Commercio in collaborazione con Unioncamere Lombardia

I sequestri della Guardia di Finanza durante Expo

In un sistema economico come quello varesino che nel 2018 ha stabilito il record di esportazioni, per un valore superiore a 10 miliardi e 500 milioni di euro, è indubbiamente importante la migliore gestione delle operazioni commerciali sui mercati esteri. Questo anche in relazione alle procedure doganali.

Da qui il rilievo del seminario che mercoledì 10 aprile, con inizio alle 9 nelle sale di Malpensafiere a Busto Arsizio, avrà come tema la “Digitalizzazione del Processo Doganale – Economicità, Rapidità e Sicurezza del Customs 4.0”.

L’obiettivo dell’incontro, promosso dal Punto impresa digitale della Camera di Commercio in collaborazione con Unioncamere Lombardia, è quello di fornire a tutti gli operatori economici interessati – imprese, associazioni di categoria e consorzi export – le competenze appunto per la corretta gestione delle operazioni commerciali internazionali, con un approfondimento dedicato alle nuove procedure doganali digitali. Non mancherà, poi, qualche informazione “in itinere” sul processo della Brexit.

Entrando nel dettaglio del seminario, verranno analizzati i principi della Dogana Paperless con la firma digitale e l’apposito servizio telematico oltre alle procedure più innovative sia per l’export, sia per l’import. Relatori saranno Maria Ester Venturin e Daniele Paolini, entrambi esperti nel made in e nella regolamentazione della merce.

La partecipazione è gratuita, occorre però prenotarsi online sul sito della Camera di Commercio varesina www.va.camcom.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore