Incendio del 25 marzo, distrutti 10 ettari di bosco

Il video è stato realizzato dal Parco Pineta e mostra cosa è successo nei luoghi dell'incendio, oltre a ricostruire quanto è stato fatto per fermare le fiamme

Le fiamme che la sera di lunedì 25 marzo hanno avvolto la località Madonna delle Vigne a Tradate, alimentate dal vento, hanno distrutto oltre 10 ettari di bosco. Il video è stato realizzato dal Parco Pineta e mostra cosa è successo nei luoghi dell’incendio, oltre a ricostruire quanto è stato fatto per fermare le fiamme.

«Le fiamme hanno interessato una vasta area di bosco di pregio, in particolare pinete di Pino Silvestre e Querceti di Farnia – spiegano gli esperti del parco – . La vasta area bruciata si estende lungo la collina tra Tradate e Locate V.no (loc. Madonna delle Vigne, Ronchi di Abbiate G.ne e Ronco Zero) ed ha interessato 10 ettari di bosco, pari a 100.000 mq. Sul posto sono prontamente intervenuti un tecnico del Parco Pineta con 18 volontari Antincendio Boschivo, coadiuvati da 16 Vigili del Fuoco con 5 mezzi , 18 volontari di protezione civile e le forze dell’ordine, 2 carabinieri e 2 vigili urbani. L’intervento, iniziato alle 20.30, è proseguito fino alle 03.00 del giorno seguente, quando la situazione era tornata sotto controllo. Le operazioni di bonifica e controllo sono continuate nelle giornate successive con l’intervento del Parco Pineta con dipendenti e volontari Antincendio Boschivo e dei vigili del Fuoco. La causa scatenante dell’incendio rimane ancora sconosciuta, ma i Carabineri Forestali di Tradate hanno avviato le indagini per accertarne l’origine».

Manuel Sgarella
manuel.sgarella@varesenews.it

 

Raccontiamo storie. Lo facciamo con passione, ascoltando le persone e le loro necessità. Cerchiamo sempre un confronto per poter crescere. Per farlo insieme a noi, abbonati a VareseNews. 

Pubblicato il 09 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.