Ecco le dieci imprese che pagano più tasse

Lo Stato è il socio occulto delle imprese italiane. In provincia di Varese, secondo la rivista "Made in Varese", tra i maggiori contribuenti ci sono: BTicino, Novartis Farma e Ilva Saronno Holding

tasse

Che lo Stato sia il socio occulto delle imprese italiane, non è certo una novità. Fa sempre però un certo effetto leggere nel dettaglio il prelievo fiscale subìto dalle aziende nostrane. Rispetto a questo tema i dati pubblicati dalla rivista “Made in Varese“, che analizza i bilanci di 1.385 imprese del territorio, sono impietosi.

In provincia di Varese è BTicino l’azienda che paga più imposte. Con un fatturato di 800,6 milioni di euro e con l’uscita dalla classifica dei big di Finmeccanica-Leonardo, dopo la costituzione della One company, l’azienda fondata da Luigino Bassani, oggi appartenente al gruppo francese Legrand, versa nelle casse dello Stato 51,6 milioni di euro. Al secondo posto troviamo Novartis Farma, azienda farmaceutica di Origgio con 28,6 milioni di euro che a sua volta precede la Ilva Saronno Holding che nel 2017 ha pagato imposte per 10,1 milioni di euro.

Dalla quarta posizione alla decima si scende progressivamente sotto i dieci milioni di euro di tasse.  Seguono, dunque, la Anheuser-Busch Inbev it  di Gallarate con 8,4 milioni di euro, Sandoz anch’essa di Origgio, con 8 milioni, Lindt & Sprungli con 7,1 milioni, Neos di Somma Lombardo c0n 6,4 milioni.  All’ottavo posto troviamo la Bosello H.T di Cassano Magnago con 5,8 milioni di euro, al nono la O-I Manufacturing Italy di Origgio con 5,5 milioni e a chiudere la classifica i supermercati Tigros con 5,3 milioni di euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore