Si dimette il presidente della municipalizzata Sap

Michele Carassi, alla guida dell'azienda dal 2018, ha dovuto lasciare per motivi d'incompatibilità, dopo una nuova nomina professionale. Adesso si cerca un sostituto

Lonate Pozzolo municipio Comune

Si dimette il presidente della SAP, l’azienda comunale di Lonate Pozzolo: Michele Carrassi ha rassegnato le proprie dimissioni con decorrenza 31 maggio 2019.

Una scelta legata a nuovi incarichi professionali: “La scelta non è stata facile, considerata la fiducia riposta in me dal Sindaco Nadia Rosa nell’affidarmi l’incarico, ma la stessa è da imputare unicamente alla incompatibilità tra il ruolo ricoperto nella SAP, considerato il suo oggetto sociale e l’avvio di una nuova collaborazione in qualità di agente in mediazione creditizia con il Gruppo bancario con il quale ho operato sino alla pensione” spiega il presidente uscente.

“L’opportunità, inaspettata in tempi così brevi mi ha indotto a questa scelta. Mi consola l’impegno profuso in questi mesi nel realizzare il mandato conferitomi, così come non posso nascondere la soddisfazione ed il piacere per aver potuto collaborare con quanti costituiscono il C.d.A. ed il Gruppo di Coordinamento della SAP e penso alle persone che compongono la direzione Tecnica, quella Amministrativa e Finanziaria delle quali ho potuto sperimentare tenacia e impegno, alle quali, spero, resti un buon ricordo del mio operato, per quanto breve. In questi mesi ho avuto modo di conoscere un po’ più da vicino molte delle persone che quotidianamente danno decoro ai nostri due Paesi attraverso la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade, lavori umili, svolti da molti con dignità e professionalità e con quella giusta dose di allegria che rende certamente il lavoro meno oneroso, a loro va il mio ringraziamento ma anche il mio pensiero affinchè sappiano riconoscere nella SAP un valore sociale che vada ben oltre il semplice posto di lavoro”.

E ora?  L’amministrazione comunale guidata da Nadia Rosa “provvederà pertanto ad identificare una nuova figura competente che lo sostituirà nel delicato incarico”, spiega una nota, attraverso cui viene ringraziato Carassi “”per l’impegno e dedizione profusi in questo periodo di presidenza”, a partire dal 2018.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore