Premio Rosa Camuna agli angeli in divisa di Monteviasco

Tra i premiati con il riconoscimento per la "Responsabilità civile e sociale" anche il conduttore televisivo Max Laudadio per l'Associazione ON, di Cuasso al Monte

Monteviasco isolata, vegliano i carabinieri

Ci sono anche i Carabinieri della stazione di Runo-Dumenza tra i lombrdi che oggi, in occasione della Festa della Lombardia, hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento “Rosa Camuna”.

Galleria fotografica

Monteviasco isolata, vegliano i carabinieri 4 di 38

Ventuno, in totale, le eccellenze insignite del riconoscimento, consegnato all’Auditorium Testori di Regione Lombardia. Ventuno lombardi che si sono distinti per l’impegno, l’operosità, la creatività, il coraggio, la generosità e l’ingegno, contribuendo allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della regione.

Hanno ricevuto il premio la ricercatrice Maria Cristina Alberini, l’astronauta Paolo Angelo Nespoli, la sciatrice Sofia Goggia e il fotografo giornalista Gabriele Micalizzi. Un Premio Rosa Camuna alla memoria verrà conferito al dirigente sportivo Arduino Francescucci, che sarà ritirato dalla figlia Elisabetta.

«La Festa della Lombardia è la festa dei lombardi – ha detto il presidente Attilio Fontana nel corso della cerimonia di consegna delle onorificenze – oggi abbiamo premiato questi nostri cittadini che hanno saputo esprimersi nel mondo e contribuire, attraverso le loro competenze e la loro determinazione, a fare grande la nostra regione».

I Premi speciali del Presidente sono stati assegnati all’imprenditore e presidente dell’Hangar Bicocca Marco Tronchetti Provera e allo chef Carlo Cracco, mentre il Premio Lombardia Montagna è andato all’alpinista Marco Confortola.

Sono stati inoltre assegnati i premi “Responsabilità civile e sociale” a Tina Monaco, che ha saputo usare il teatro e la didattica per rigenerare luoghi complessi e situazioni sociali difficili; al presidente del Comitato Amici del Trivulzio onlus, Marco Zanobio e al conduttore televisivo Max Laudadio per l’Associazione ON.

Sono stati poi insigniti delle  menzioni speciali i cittadini, le istituzioni e le associazioni della Lombardia, a cui la Regione ha conferito il proprio prestigioso riconoscimento ai meriti.

Tra loro i Carabinieri  della stazione Runo-Dumenza, per l’impegno dedicato al soccorso quotidiano e nell’assistenza ai cittadini della frazione di Monteviasco, isolata dopo il tragico incidente della funivia.

IL REPORTAGEZaino in spalla e scarponi nella neve, così i Carabinieri vegliano su Monteviasco

Nelle altre province lombarde sono stati premiati con le menzioni speciali:

Pavia – L’Associazione Albero Fiorito Onlus per l’impegno profuso nell’assistenza alle famiglie in difficoltà economiche residenti nel territorio della Val Staffora e dell’Oltrepo Pavese.

Brescia – Alessandro Rambaldini, per i numerosi successi sportivi, tra i quali il titolo 2018 di Campione lunga distanza raggiunto nella corsa in montagna e all’associazione Educazione alla salute attiva nella cura del tumore al seno (ESA) per l’impegno profuso in progetti di sensibilizzazione e prevenzione.

Monza Brianza – Al Gruppo Sportivo Disabili di Limbiate per i 30 anni di attività dedicata all’educazione e formazione dei ragazzi nell’atletica leggera e nel basket.

Bergamo – All’associazione Federica Albergoni onlus, per l’impegno nella prevenzione e cura della leucemia e la divulgazione della cultura della donazione.

Mantova – A Matteo Franzoni per l’impegno civile a difesa della legalità e della trasparenza, dimostrato a seguito di estorsioni e vessazioni.

Milano – Al Centro Clinico Nemo Fondazione Serena onlus, per il servizio di cure innovative alle persone affette da patologie neuromuscolari e a Grazia Vittadini, per aver contribuito alla crescita della Airbus, rendendola un’eccellenza mondiale nel settore degli aeromobili.

Infine una Menzione alla Memoria è stata consegnata alla moglie di Umberto Zanetti che, con la sua poesia e il suo dialetto, ha portato avanti un prezioso lavoro di divulgazione del territorio bergamasco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Monteviasco isolata, vegliano i carabinieri 4 di 38

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore