Schianto contro il guardrail. Muore mamma di 28 anni

Il figlio di 5 anni è stato portato in elisoccorso a Bergamo, ma le sue condizioni non sono giudicate gravi. Il marito della donna è sotto choc ed è stato ricoverato in pronto soccorso. L'incidente è avvenuto verso le 17 di venerdì 17 maggio in direzione Casbeno. Strada chiusa per ore

Un’altra tragedia sulle strade di Varese. Poco dopo le 17 di venerdì 17 maggio, per cause ancora in fase di accertamento, un’auto si è scontrata contro la parte iniziale del guard rail in legno in viale Piero Chiara, direzione Casbeno, appena prima della rotonda del cimitero e di via Corridoni.

Galleria fotografica

Incidente in viale Piero Chiara 4 di 7

Coinvolta nell’incidente una famiglia formata da padre, madre e figlio.

La donna, Assunta Di Martino, 28 anni, è deceduta in ospedale due ore dopo l’incidente: troppo gravi i traumi riportati nello schianto. Le sue condizioni sono apparse subito disperate e i medici del pronto soccorso non hanno potuto fare niente per salvarla.

Il bambino, 5 anni, è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Bergamo, ma le sue condizioni non sono giudicate gravi. Il padre, 32 anni, è sotto choc ed è stato portato all’ospedale di Circolo di Varese.

Sul posto sono intervenute due ambulanze, una della Croce Rossa di Varese e l’altra della Sos Malnate, un’automedica e l’elisoccorso. Al lavoro anche i vigili del fuoco, che hanno collaborato con il personale sanitario.

I parenti della donna morta hanno dato in escandescenza in pronto soccorso.  È dovuta intervenire la polizia per riportare la calma.

La strada è stata chiusa nel tratto interessato dall’incidente e il traffico deviato per agevolare i soccorsi e anche per pulire la carreggiata da una macchia d’olio.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incidente in viale Piero Chiara 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da screw

    Quel guard rail , messo li dopo un lungo rettilineo è pericolosissimo, ed è gia stato causa di altri incidenti gravi.
    A me pare evidente che vada messo un attenuatore di urto tipo quelli che si vedono in autostrada.

  2. Scritto da dvd73

    Rispetto e solidarietà per il lutto, ma ribaltare e spaccare tutto in PS non è giustificato. Spero che rispettati i tempi del lutto, l’ospedale si faccia rifondere i danni causati.

  3. Scritto da giosixty

    È una mattanza. Infrastrutture inadeguate, segnaletica approssimativa, controlli inesistenti dove servono: è sulle strade che serve un decreto sicurezza

Segnala Errore