Quanto siete strani, voi che ci vedete

Il campione paralimpico Daniele Cassioli avrà la propria rubrica su VareseNews. Ci racconterà una serie di bizzarrie che incontra sul proprio cammino, ma non solo

daniele cassioli sport disabili

È inarrestabile in tutto quel che fa, nonostante talvolta abbia “Il vento contro” (dal titolo del suo libro) e siamo lieti e onorati di accoglierlo sulle pagine di VareseNews. Daniele Cassioli, 33 anni il prossimo Ferragosto, sta per diventare una firma del nostro giornale con una rubrica propria, in rampa di lancio nel prossimo mese di luglio.

Romano di nascita e gallaratese di residenza, Cassioli è un atleta paralimpico di grande valore: da non vedente ha collezionato un numero enorme di medaglie nazionali e internazionali nell’ambito dello sci nautico, disciplina alla quale ha dedicato gran parte della sua carriera sportiva. A livello professionale invece, Daniele è un apprezzato fisioterapista con incarichi anche nello sport professionistico, e attualmente è membro del consiglio nazionale CIP (il Comitato Italiano Paralimpico) in quota atleti, partecipa a eventi aziendali per raccontare la propria esperienza e si occupa di progetti dedicati ad aiutare e stimolare bambini non vedenti.

Su VareseNews la sua rubrica avrà come tema “Quanto siete strani voi che ci vedete”. Ovvero, le bizzarie che ogni giorno accadono (da diversi punti di vista: sociali, lavorativi…) perché chi ha la vista, in realtà non ci vede davvero. Al suo interno poi, Daniele dedicherà anche uno sguardo a un evento sportivo che lo ha particolarmente colpito o coinvolto. Uno spazio che, ci auguriamo, vi piacerà e permetterà ai lettori di interagire con Cassioli e con la nostra redazione.

Nel link sottostante la nostra intervista a Daniele, quando venne a trovarci in redazione lo scorso novembre

 

Cassioli e quel “vento contro” che aiuta a ripartire

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore