Svolta rosa per la Protezione Civile Valtinella

Rosalba Altieri nominata coordinatrice del gruppo intercomunale che riunisce i Comuni di Casciago, Luvinate, Comerio e Barasso

Generico 2018

Aria di cambiamento per la Protezione Civile Valtinella. Dopo vent’anni di coordinamento al maschile, sotto la guida di Alberto Gaggioni, oggi assessore comunale di Casciago, a capo del gruppo intercomunale di Casciago, Luvinate, Comerio e Barasso ci sarà una donna: Rosalba Altieri.

Sono stati gli stessi volontari del gruppo a sceglierla con la votazione nella sede della Protezione Civile a Casciago (come prevedono le nuove normative): i 24 membri del gruppo hanno scelto lei e Marco Bacilieri come vice. La sua nomina verrà ratificata con apposito decreto di nomina nei prossimi giorni dal sindaco di Casciago, capofila del gruppo intercomunale.

Di Laveno Mombello, mamma di Francesca, volontaria di protezione civile da 5 anni e da 4 nell’anti incendio boschivo (AIB), è caposquadra del gruppo Valtinella da 12 mesi. Ha partecipato attivamente allo spegnimento degli incendi al Parco del Campo dei Fiori e sulla Martica, oltre ad aver partecipato alle campagne estive di antincendio in Liguria e in Puglia. Nelle ultime settimane ha preso parte alle esercitazioni del Campo dei Fiori e di Cantello, nominata sul campo responsabile di sala operativa. Ha svolto molti corsi di specializzazione di segreteria e logistica da campo in emergenza oltre che per lo svolgimento di attività nelle scuole.

Protezione Civile VAltinella Alberto Gaggioni

Nella vita è dipendente comunale e lavora nel Comune di Germignaga, dove c’è un sindaco, Marco Fazio, molto comprensivo e sensibile alla salvaguardia del territorio: «Tra gli obiettivi che mi propongo, oltre che proseguire l’ottimo lavoro svolto dallo storico coordinatore Gaggioni, c’è quello di creare specializzazioni mirate nei vari settori – spiega Altieri -, promuovere la formazione e attivare delle pronte partenze specialmente durante i periodi critici con squadre specializzate a seconda delle criticità. Importante è promuovere l’attività di protezione civile nelle scuole e sensibilizzare i ragazzi al rispetto del territorio. Tra i progetti in cantiere c’è la seconda edizione di “Io sto con la Protezione Civile”, messo in campo da oratorio e protezione civile. Spero di fare bene il mio lavoro ed onorare la fiducia dei miei volontari e dei cittadini dei 4 comuni che fanno parte del gruppo intercomunale».

E per chi vuole diventare volontario di Protezione Civile? «Innanzitutto bisogna disporre di un po’ di tempo libero e passione per il territorio – chiosa la neo coordinatrice del gruppo Valtinella -. Dopo di che si compila una domanda e si dovrà frequentare un corso base per poi essere operativi e fare squadra. Speriamo di incrementare il gruppo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore