Varese Academy, accordo con Oleggio per il reclutamento

Mentre anche l'under 14 va alle finali nazionali, la branca giovanile della Openjobmetis sottoscrive un accordo con la società piemontese che milita in Serie B

pallacanestro varese academy under 14 basket

Poker completato per le formazioni della Pallacanestro Varese Academy: dopo la qualificazione alle finali nazionali di under 18, under 15 (entrambe fermatesi ai quarti) e under 16, è toccato all’under 14 di coach Cristiano Maino accedere al torneo che assegna lo scudettino di categoria. L’appuntamento sarà a Porto San Giorgio, nelle Marche, tra il 24 e il 30 giugno prossimi.

I giovani biancorossi hanno infatti vinto il concentramento interzona di La Spezia battendo nella prima partita i liguri di Alassio con il netto punteggio di 74-47 e poi compiendo un’impresa contro l’Armani Junior Milano, sconfitta dopo un tempo supplementare per 82-72 grazie a una bella rimonta. Top scorer varesino Zhao Wei Lun, 19 punti nel primo match e 30 nel secondo; doppia cifra nel match decisivo anche per Bottelli e Frangos.

Intanto sono stati sorteggiati i quattro gironi delle finali nazionali under 16, in calendario tra il 16 e il 22 giugno sul parquet di Taranto. La Varese Academy – ammessa dopo la vittoria su Ancona nell’Interzona – in quel caso dovrà affrontare il Petrarca Padova, il don Bosco Livorno e il College Basket Borgomanero.

ACCORDO UFFICIALE CON OLEGGIO

Novità, in casa biancorossa, anche per quanto riguarda gli accordi e lo sviluppo di sinergie con altre società cestistiche di buon livello. Varese ha infatti scelto l’Oleggio Basket per una partnership importante nel Piemonte Orientale: il club – di cui è general manager Daniele Biganzoli, ex giocatore biancorosso anche in Serie A – sarà un centro di reclutamento ufficiale della Academy biancorossa. Il fatto che la Mamy Oleggio partecipi anche a un campionato senior importante, la Serie B (il girone è quello della Robur, l’allenatore è il casbenatt Paolo Remonti), è interessante anche per completare la formazione agonistica di quei giovani giocatori che completano il percorso giovanile e devono debuttare nel mondo delle prime squadre. Una strada che nella scorsa stagione è già stata seguita da Matteo Parravicini, la guardia che ha già esordito in A con la Openjobmetis ed è stata in questi anni uno dei punti di forza del gruppo 2001.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore