Ciclabili: approvato il tratto Gavirate-Cocquio-Besozzo

Il tracciato rientra nella “Rete ciclopedonale dei laghi del Varesotto”. Importo complessivo: 680.000 euro

lombardia generiche

Una rete di piste ciclabili dal potenziale inimmaginabile per via delle ricadute in termini di turismo sul territorio. È la “Ciclovia dei laghi del Varesotto” che collegherà il lago di Varese in comune di Gavirate con il Lago Maggiore attraverso due direttrici, una con sbocco in comune di Laveno e una a Luino, attraversando i paesi della Valcuvia.
La notizia è che lo scorso 12 luglio la Provincia ha approvato il progetto definitivo inerente la “Rete ciclopedonale dei laghi del Varesotto” nel tratto Gavirate-Cocquio-Besozzo” dell’importo complessivo di 680.000 euro.

GIA’ FATTI – Il progetto è stato realizzato e suddiviso in lotti, alcuni dei quali sono già stati realizzati, o risultano in corso di realizzazione con precedenti finanziamenti. Il riferimento è ai tratti: Gavirate-piattaforma ecologica – Cocquio; Caravate – Stazione di Cittiglio – Laveno; Cuvio SP 45 centro commerciale la Boffalora – Luino.

DA FARE – Per il completamento della ciclovia rimangono dunque da realizzare i seguenti tratti (i primi due quelli cioè finanziati): Gavirate pista lago di Varese – piattaforma ecologica; Cocquio Trevisago – Besozzo (località Gaggio) , Besozzo (località Gaggio) – Caravate; Stazione di Cittiglio – Gemonio (SS 394); Gemonio (SS 394) – Cuvio (SP 45 centro commerciale la Boffalora).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore