A Monate nuoto e divertimento con la IX Traversata dei Leoni

Domenica 28 luglio alla sede della Canottieri la tradizionale giornata in acque libere organizzata dagli Hic Sunt Leones

hic sunt leones traversata dei leoni

Si terrà domenica 28 luglio la IX edizione della “Traversata dei Leoni”, la giornata dedicata al nuoto in acque libere organizzata dall’associazione Hic Sunt Leones. Non solo nuoto, ma tanto divertimento e beneficenza.

La nona edizione è stata presentata oggi – mercoledì 24 luglio – alla sede della Camera di Commercio di Varese, che ha supportato l’organizzazione con la Varese Sport Commission, che ha l’obiettivo di valorizzare iniziative con potenzialità turistiche sul territorio.

A presentare l’edizione 2019 Luca Galli, presidente Hic Sunt Leones: «Grazie alla Camera di Commercio per l’ospitalità. Per il nono anno organizziamo la Traversata dei Leoni, che anche quest’anno si sdoppia: Giro del Lago e Classica da 2,4 chilometri. Cerchiamo sempre di fare qualcosa di meglio rispetto all’evento sportivo puro, per permettere alle persone di godersi una giornata al lago. Radio Lupo Solitario trasmetterà in diretta dalla Canottieri Monate».

Il programma della giornata prevede alle 8.15 la partenza del “Giro del Leone”, un giro completo del Lago di Monate per tutti i 7,7 km di percorso. Alle 11.15 la “Nuotata Speciale” con i ragazzi dell’associazione sportiva per disabili “AcquaMondo”, mentre alle 12.30 ci sarà il via alla Classica Traversata da 2,4 km. Dalle 11.30 sarà aperto lo stand gastronomico e Rado Lupo Solitario trasmetterà la diretta direttamente dalla Canottieri di Monate.

Le iscrizioni saranno aperte fino alla mezzanotte di giovedì 25 luglio; gli organizzatori si aspettano circa 450 atleti.

In conclusione, il presidente Luca Galli spiega: «Avremo un ospite particolare: Fabio Calmasini, che detiene il record mondiale di categoria master. Un altro gradito ospite, anche solo per le premiazioni, sarà Leo Callone, “il Caimano del Lago”. Ringrazio anche tutto il gruppo organizzativo, una macchina complessa di oltre 20 persone. Un grazie anche agli sponsor».

Non mancherà la parte di beneficenza: parte del guadagnato verrà destinato al progetto “Hic For Quito”, che si occupa di sostegno a distanza per ragazzi della capitale dell’Ecuador, oltre a Waf Onlus, per un’adozione a distanza di una bambina del Senegal, e da quest’anno anche un contributo per a supporto del progetto “Parco Gioia”.

di
Pubblicato il 24 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore