Cosa succede dopo le dimissioni di Conte? Le tappe della crisi di governo

Ora la crisi è nelle mani del Capo dello Stato. A lui il compito di ascoltare le forze in campo e verificare se è possibile creare una nuova maggioranza

sergio mattarella

Dopo le fibrillazioni di martedì 20 agosto in Senato, con il discorso durissimo del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ora tocca al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Le consultazioni prendono il via oggi, mercoledì 21 agosto, alle 16.

I primi colloqui in programma sono quelli con l’ex Presidente Giorgio Napolitano e con i presidenti del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati (che ieri ha dovuto fare gli straordinari per tenere a bada i suoi senatori) e della Camera Roberto Fico.

Giovedì alle 11 sarà al Quirinale la delegazione del Partito Democratico mentre nel pomeriggio, alle 16 sarà il turno della Lega e alle 17 del Movimento 5 Stelle.

Il Capo dello Stato dovrà capire se c’è una maggioranza in grado di sostenere un eventuale nuovo Governo (tecnico o istituzionale che sia) oppure se deve allargare le braccia, sciogliere le Camere e convocare le elezioni anticipate.

Nel caso in cui intraveda la possibilità di una maggioranza chiederà al partito di maggioranza relativa di fare un nome per un mandato esplorativo da presidente del Consiglio in pectore.

I possibili scenari sono tre: un governo M5S-PD, un governo di scopo M5S-Lega che tagli i parlamentari e faccia la finanziaria oppure lo scioglimento anticipato delle Camere con un governo senza fiducia che traghetti il Paese verso le elezioni che si potrebbero svolgere verso fine ottobre o ad inizio novembre.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Il discorso integrale di Conte:
    https://www.youtube.com/watch?v=gpB6_XUprAU

    Andrebbe salvato e conservato a futura memoria del disprezzo leghista verso le istituzioni e dell’opportunismo che hanno dimostrato.

Segnala Errore