Disturbi dell’apprendimento, una serata con gli esperti

Il 30 settembre l'associazione inFormaDSA Luino ospiterà Cesare Cornoldi e Rossana De Beni

Avarie

Il 30 settembre l’associazione inFormaDSA Luino ospiterà il professor Cesare Cornoldi, uno dei massimi esperti in Italia sui Disturbi dell’Apprendimento.
Con Cornoldi ci sarà anche la prof.ssa Rossana De Beni.
L’evento è gratuito, è organizzato in due tempi:
– la prima parte dalle 17 alle 19 ci sarà un CORSO PER EDUCATORI/DOCENTI/TUTOR DELL’APPRENDIMENTO (iscrizione obbligatoria tramite il sito di inForm@DSA LUINO) su “consigli pratici” in base ai diversi stili di apprendimento.
– la seconda parte dalle 21 alle 23 circa, sarà rivolta a tutti e tratterà di diversi stili di apprendimento e delle strategie più indicate da mettere in atto in base a come uno apprende.

Cesare Cornoldi è professore ordinario di Psicologia dell’apprendimento e della memoria presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova ed è considerato fra i massimi esperti a livello nazionale e internazionale di disturbi dell’apprendimento.

Direttore del Laboratorio sui Disturbi dell’Apprendimento (Lab.D.A.), spin off dell’Università di Padova, dirige progetti di ricerca sperimentale nell’ambito della psicologia cognitiva apprendimento e memoria nell’uomo: aspetti cognitivi dei disturbi dell’apprendimento, memoria di lavoro, aspetti metacognitivi dell’apprendimento, disturbi cognitivi, immagini mentali.

Dal 1990 è presidente nazionale dell’AIRIPA, Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento.

Il professor Cornoldi da più di 30 anni svolge ricerche nel campo delle problematiche evolutive associate a difficoltà scolastiche ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche.

Rossana De Beni, psicologa e psicoterapeuta, è professore ordinario di Psicologia generale all’Università di Padova. Ha trascorso numerosi periodi di studio e ricerca all’estero all’Università di Berkeley, San Francisco, Cracovia, Vancouver, Miami, Parigi, Aberdeen, Buenos Aires, Florianopolis e New York.

Le principali aree di ricerca riguardano la Psicologia Generale della Memoria, dell’Apprendimento e delle Differenze Individuali, con particolare attenzione alle fasce dei giovani adulti studenti universitari e degli anziani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore