Gomme tagliate al sindaco di Castano, ennesimo episodio

Sarebbe il decimo episodio ai danni di Giuseppe Pignatiello. Nel 2015 si era opposto al raduno di Casa Pound

giuseppe pignatiello sindaco castano primo

Un sindaco sotto tiro, da mesi. È Giuseppe Pignatiello, primo cittadino di Castano Primo, che venerdì ha visto danneggiare per l’ennesima volta la sua automobile.

«Una decina di episodi» dice Pignatiello, nel ripercorrere i diversi casi dal 2014 ad oggi. Ultimo, appunto, venerdì scorso: tornato all’auto parcheggiata in corso Martiri insieme alla famiglia dopo un evento in centro, ha trovato due ruote dell’auto “a terra”.

«Come sempre ho denunciato ai carabinieri. Le intimidazioni e le minacce non mi fermeranno». Nel 2015 il sindaco, che era al primo mandato, si mise in contrasto con Casa Pound, che aveva “sequestrato” il campo sportivo per un concerto-evento. Pignatiello aveva disposto il divieto, ignorato da Casa Pound, su cui poi avevano vigilato gli agenti della Questura. Il sindaco aveva poi lamentato i danni alla strutturae annunciato azioni legali. Per il resto, ci sono i normali screzi da paese.

Sugli episodi indagano i carabinieri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.