Ai domiciliari lo stalker di Alessia Orro

La decisione del Gip dopo che il 52enne ha dato segni di pentimento ma verrà tenuto sotto stretto controllo

alessia orro uyba

Il gip Nicoletta Guerrero ha accolto l’istanza del difensore di Angelo Persico, lo stalker della pallavolista della Uyba Alessia Orro, e ha tramutato la custodia cautelare in carcere in arresti domiciliari. L’uomo avrebbe dato segni di pentimento per quanto fatto alla giovane.

Il 52enne dovrà stare molto attento in quanto verrà tenuto sotto stretto controllo e se solo tenterà di contattare in qualche modo la giocatrice o l’ambiente sportivo della squadra bustocca, tornerà in carcere.

Questa la decisione del giudice nonostante il parere contrario del sostituto procuratore Flavia Salvatore che aveva chiesto la conferma della misura cautelare massima.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.