La Robur “chiude il canestro” a Cremona e trova il primo successo

Netta vittoria dei gialloblu, ancora senza Gatti, ai danni della Juvi (62-39). Con Allegretti brilla in attacco anche Calzavara

cecco vescovi basket allenatore robur

Prima vittoria in campionato con record difensivo per la Coelsanus Varese che sfrutta al meglio il turno infrasettimanale per muovere la classifica dopo tre sconfitte in avvio di torneo. La squadra di coach Cecco Vescovi tiene a soli 39 punti segnati – meno di uno al minuto – gli avversari di turno, la Juvi Cremona e si impone nettamente (62-39) davanti alla platea del Centro Campus.

Al match non ha preso parte Simone Gatti, alla seconda assenza consecutiva per via del mal di schiena, ma i gialloblu hanno saputo sopperire alla sua assenza lavorando bene a rimbalzo. Buona anche la prestazione difensiva contro una Juvi, però, davvero povera dal punto di vista dell’attacco (33% da 2, 14% da 3 punti) con il solo Bona in doppia cifra. La Robur invece ha avuto il consueto contributo da Marco Allegretti che con i suoi punti ha scavato il primo solco tra i padroni di casa e gli ospiti (già a quota 11 all’intervallo), anche se il break decisivo è arrivato dopo la pausa lunga.

Al rientro dagli spogliatoi infatti, Varese ha schiacciato sull’acceleratore (18-7 il parziale) con la prima tripla di serata firmata Gergati (che ha rotto un digiuno dall’arco lungo 22′ in casa Vescovi), con alcune giocate utili di Caruso e con l’energia di Calzavara diventato alla fine “secondo violino” dell’attacco (14 punti) alle spalle di Allegretti. Conquistato un vantaggio solido, la Coelsanus ha tenuto con attenzione le redini del match anche nell’ultimo quarto quando ha potuto dilagare nei confronti di una Cremona davvero in deficit a 360 gradi.

Con due punti messi in tasca, ora la squadra di Vescovi si prepara al sempre atteso derby con la LTC Sangiorgese in programma domenica 20 (ore 18) al PalaBasletta. Un match già delicato per entrambe le formazioni nostrane: anche i Draghi hanno infatti due soli punti in classifica e nell’infrasettimanale hanno perso con un sonoro 85-58 a Olginate nonostante i 17 punti di Bocconcelli.

Coelsanus Varese – Juvi Cremona 62-39
(15-11, 27-22, 45-29)

Robur Varese: Allegretti 15 (6/10, 0/2), Calzavara 14 (3/3, 1/2), Gergati 10 (2/3, 2/8), Ballabio 10 (5/6, 0/1), Caruso 5 (1/2, 1/3), Maruca 4 (2/3, 0/5), Rosignoli 3 (1/1), Trentini 1 (0/1 da 3), Gatto (0/1 da 3), Calcagni (0/1), Iaquinta ne. All. Vescovi.

CLASSIFICA (dopo 4 giornate): Bernareggio, San Vendemiano, Padova 8; Lecco* 6; Monfalcone*, Vigevano, Cremona, Vicenza, Olginate, Pavia 4; Crema, Sangiorgese, Piadena, VARESE 2; Soresina, Mestre 0.

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore