Il canile ideale è 3.0 e in un’altra sede

L’educatore cinofilo Luca Spennacchio sarà ospite dell’associazione Lega del Cane, giovedì 7 novembre alle 20:30 al Centro Gulliver di via Albani per presentare il suo ultimo libro

Generico 2018

L’educatore cinofilo Luca Spennacchio torna a Varese per parlare del Canile Ideale. Esperto nel recupero comportamentale dei cani abbandonati, Spennacchio sarà ospite dell’associazione Lega del Cane, giovedì 7 novembre alle 20:30 al Centro Gulliver, per presentare il suo libro “Canile 3.0”.

L’incontro rientra nel ciclo di conferenze che l’associazione organizza per sensibilizzare la popolazione sulla corretta gestione degli amici a 4 zampe. «Rispetto agli altri appuntamenti, questo riveste un particolare significato per noi – spiega Alessandra Calafà – perché Spennacchio, che è un grande esperto di canili, può fornici gli strumenti giusti per ripensare quello di Varese, che si trova oggi ai margini della città e in una zona malsana e non adatta all’accoglienza, e che deve essere assolutamente trasferito».

Nel suo libro, Spennacchio presenta nuovi punti di vista e nuove strategie per cercare di cambiare aspetti culturali in ambito di cinofilia e dintorni. In particolare quello che lega il canile ad un posto triste da evitare. Al contrario dovrebbe diventare «un centro culturale, in un luogo dal quale si possa diffondere una nuova visione del cane per poterlo rivalutare e riconsiderare prezioso quanto in effetti è – si legge nel testo – Convertire il canile in un luogo di formazione professionale, in un centro servizi per la comunità, in uno spazio didattico per le generazioni future. Perché il canile non sia più un luogo dove viene messo ciò che la comunità scarta e rifiuta, ma un luogo dal quale escano compagni preziosi per la nostra stessa società».

Per partecipare all’incontro bisogna prenotarsi scrivendo a corsi.canilevarese@gmail.
Il costo è di 15 euro e il ricavato sarà devolute al Canile di Varese per sostenere le spese mediche e di mantenimento dei suoi ospiti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore