Coppa Italia, la Pro Patria a Monza prova il colpaccio

Mercoledì 6 novembre (ore 17.30) i tigrotti saranno ospiti al "Brianteo" per i sedicesimi di finale: chi vince passa il turno. Sala: «Faremo un turnover ragionato». Il match in diretta testuale su VareseNews

Pro Patria - Monza

Periodo intenso per la Pro Patria, che dopo il pari senza reti di Como scenderà in campo mercoledì 6 novembre (ore 17.30) al “Brianteo” per sfidare il Monza. La gara è valida per i sedicesimi di Coppa Italia di Serie C, con i tigrotti che proveranno a fare il colpo contro la capolista indiscussa del Girone A.

Sarà l’occasione per mister Ivan Javorcic di dare una chance a chi fino ad ora ha avuto meno spazio  in campionato. Probabile che anche l’allenatore dei brianzoli Christian Brocchi faccia uso del turnover, potendo contare però su una rosa da categoria superiore.

Intanto, in assenza dello stesso Javorcic, impegnato a Coverciano, è toccato al suo vice tenere la consueta conferenza stampa prepartita. Massimo Sala spende parole di rispetto per un avversario, il Monza, che non si può pretendere di annoverare tra le squadre “normali”: «I brianzoli hanno una delle rose più attrezzate dell’intera Serie C, ma per noi resta comunque un passaggio importante in una gara che cercheremo di affrontare nel migliore dei modi. Abbiamo in squadra dei giocatori che magari hanno avuto poco spazio fin qui dei quali riconosciamo il valore del lavoro che svolgono quotidianamente. Questa può essere un’occasione per loro e per noi per poter valutare in modo più ampio il percorso di crescita».

Come detto, si prospetta quindi un turnover ragionato, che punterà a far emergere calciatori fin qui poco utilizzati in campionato: troveranno probabilmente minuti i giovani come Molinari e Marcone, senza escludere anche una chiamata per il 2002 Davide Ferri. «Mi aspetto un Monza solido – continua Sala – vista la qualità complessiva degli uomini che hanno a disposizione. Da parte nostra abbiamo giocatori che vogliono mettersi in mostra e crescere e sfrutteranno senza dubbio la chance di domani. La partita di Como è stata giocata su un campo quasi impraticabile e con grande dispendio di energie da parte di tutti, ma comunque abbiamo fatto un’ottima gara che ad un certo punto abbiamo addirittura rischiato di vincere. Prestazioni come questa possono dare uno slancio di ottimismo anche per quanto riguarda la partita di Coppa».

Il regolamento di Coppa Italia di Serie C prevede una gara unica a eliminazione diretta. In caso di parità al termine del tempo regolamentare, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore.

LIVE DAL “BRIANTEO” – La diretta di VareseNews è già iniziata (guarda qui). Potrete commentare o interagire con gli hashtag #DirettaVn e #MonzaProPatria sui social.

di
Pubblicato il 05 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore